La malatestiana si fa bella "Promossa dagli utenti con la media del 9"

L’assessore Carlo Verona riferisce i risultati di un sondaggio sui servizi: "Grande apprezzamento per prestito dei libri, personale, accoglienza e pulizia".

La malatestiana si fa bella  "Promossa dagli utenti   con la media del 9"
La malatestiana si fa bella "Promossa dagli utenti con la media del 9"

"La Biblioteca Malatestiana promossa a pieni voti, con una media complessiva del 9" annuncia trionfalmente una nota del Comune di Cesena che dà conto dei risultati di un questionario tra gli utenti. L’indagine è stata promossa dalla stessa amministrazione comunale e svolta dall’estate 2022 allo scorso inverno. Non sono stati comunicati gli utenti che hanno partecipato al sondaggio, elemento certo non secondario per stimare l’attendibilità dei risultati. In ogni caso, il Comune riferisce che gran parte delle persone si reca in Biblioteca per fruire dei servizi di prestito (nel 2022 pari a 128.762, tra letture e mediateca), di consultazione, per ragioni di studio e ricerca, per partecipare alle conferenze e agli eventi culturali programmati.

Gli aspetti della biblioteca più apprezzati in assoluto, con soddisfazione dal 9 in su, sono: il servizio di prestito, l’accoglienza e la pulizia degli spazi, il personale, i tempi di risposta, gli spazi studio con libri propri, la biblioteca ragazzi, la mediateca, la chiarezza delle informazioni e la facilità di accesso ai servizi.

"La Biblioteca Malatestiana – commenta l’assessore alla cultura Carlo Verona – si conferma un polo culturale di riferimento assoluto per i cesenati di tutte le età. Sono oltre 9 mila gli utenti più attivi che frequentano assiduamente i servizi e ben 2670 i nuovi iscritti. A fronte di una platea di utenti che cresce gradualmente, troviamo una proposta variegata che coinvolge tutte le età. Le biblioteche oggi sono luoghi vitali sempre più aperti e attraversabili, presidi civici nei quali si promuove e realizza il benessere e la qualità della vita delle persone. La Biblioteca, con tutti i suoi servizi, è anche un luogo di incontro, di scoperta e di conoscenza. Il riferimento – prosegue l’Assessore – è alla sezione Antica, Memoria del Mondo dell’Unesco e prima biblioteca civica d’Italia e d’Europa, composta dall’Aula del Nuti e dalla Sala Piana che nel 2022 hanno registrato 14.682 visite guidate con 472 consultazioni di manoscritti".

La maggior parte degli intervistati reputa la biblioteca Malatestiana un luogo per tutta la famiglia e soprattutto sicuro, reso accogliente dal personale, ritenuto ‘cortese e competente’. Tra i suggerimenti degli utenti raccolti dal sondaggio: apertura serale per gli universitari, piccolo festival del cinema nella nuova sala proiezioni, incontri sull’educazione digitale e i concerti pomeridiani.

re.ce.