Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 lug 2022
ermanno pasolini
Cronaca
14 lug 2022

La rotonda del cimitero non perdona

Attimi di paura per una 17enne caduta dalla moto a Savignano. Ha perso i sensi ma ora è fuori pericolo

14 lug 2022
ermanno pasolini
Cronaca
L’incidente di Savignano nella rotonda del cimitero in viale della Repubblica
L’incidente di Savignano nella rotonda del cimitero in viale della Repubblica
L’incidente di Savignano nella rotonda del cimitero in viale della Repubblica
L’incidente di Savignano nella rotonda del cimitero in viale della Repubblica
L’incidente di Savignano nella rotonda del cimitero in viale della Repubblica
L’incidente di Savignano nella rotonda del cimitero in viale della Repubblica

di Ermanno Pasolini

Sono stati minuti di grande paura ieri mattina poco dopo le 11 a Savignano sul Rubicone in via della Repubblica, che porta a San Mauro Pascoli. Una giovane 17enne di Savignano, alla guida di una moto Benelli, nella rotonda che da un lato porta nel viale del cimitero, ha perso il controllo del mezzo ed è finita a terra. I primi soccorritori sono stati presi dal panico perché la 17enne aveva perso i sensi e non rispondeva alle sollecitazioni. Molti hanno pensato al peggio. Immediatamente sono giunte sul posto tal’ambulanza del 188 e l’auto medicalizzata. Fortunatamente la ragazza, gazie a una manovra tempestiva dei sanitari, ha ripreso conoscenza e ha iniziato a parlare. E’ stata caricata in ambulanza e sul posto è arrivata anche la mamma che lavora in un asilo di Savignano sul Rubicone che è riuscita a scambiare qualche parola con la figlia. La giovane è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Bufalini dove è stata ricoverata ma non è in pericolo di vita.

I rilievi sono stati effettuati da una pattuglia dalla Polizia Locale dell’Unione e dai carabinieri di Savignano, intervenuta anche per dirigere l’intenso traffico che sopporta ogni giorno viale della Repubblica. Nel frattempo si sono levate le proteste da parte di tanti cittadini che chiedono a gran voce che venga rifatta quella maledetta rotonda, teatro di incidenti quasi giornalieri e comunque a ritmo settimanale. Dice Marco Montemaggi titolare dell’edicola Gio’ sita accanto alla rotonda: "Da mesi sto chiedendo in continuazione che nel ristretto tratto della rotonda venga sistemato l’asfalto che, liscio com’è, provoca incidenti e cadute continue - ha detto Marco Montemaggi titolare dell’edicola ’Gio a fianco della rotonda -. Visto che non si tratta di una spesa esagerata, bisogna farlo il prima possibile. Si vedono ormai ogni giorno persone cadere e farsi male".

Una rotonda che è diventata un incubo. Dal 2011 gli abitanti del quartiere Valle Ferrovia aspettano una soluzione che non arriva. Il problema sta nell’intrigo dei passaggi pedonali e ciclabili che si incrociano con quelli dei mezzi di via Della Repubblica, lo svincolo con il viale del cimitero e il parcheggio laterale, e la siepe altissima sul lato monte nell’ingresso del centro commerciale che toglie completamente la visibilità. La segnaletica verticale nelle aiuole attorno alla rotonda viene di frequente abbattuta da auto e soprattatto da camion che si devono infilare in strettoie e piegano i paletti dei segnali. Una rotonda nata male fin dall’inizio. I lavori che i cittadini chiedono che vengano eseguiti immediatamente riguardano l’allargamento degli svincoli e l’asfalto graffiato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?