Quotidiano Nazionale logo
3 mar 2022

"La solidarietà a tavola contro la solitudine"

Avviata l’attività del ristorante ’Cucine popolari’. Il presidente Cappelletti: "Grande risposta della città, come ci aspettavamo"

annamaria senni
Cronaca

di Annamaria Senni Cuochi ai fornelli, tavola imbandita, e tanta, tanta emozione per il debutto ufficiale delle Cucine Popolari. Martedì, alle dodici in punto, i locali nell’ex mensa dell’istituto Don Baronio in via Macchiavelli 70, hanno aperto le porte accogliendo una cinquantina di clienti già in fila dalle 11.45 per ricevere un ottimo pasto caldo. "E’ andata proprio come speravamo, si è creato quel clima di solidarietà e di condivisione a cui puntiamo, e si sono intrecciate le prime relazioni umane tra i più bisognosi e chi si concede una pausa per prendersi cura anche di loro". Il presidente dell’associazione Cucine Popolari, Enzo Cappelletti, si dice molto soddisfatto da un’ouverture che è andata oltre le aspettative. Enzo Cappelletti, l’obiettivo di Cucine Popolari, è di creare un ponte di unione tra chi è più povero e chi è più fortunato. Siete riusciti nell’intento? "Il primo giorno è andato molto bene. La sala da pranzo era piena con una cinquantina di persone. Nessun tavolo singolo, ma grandi tavolate con tovaglie, tovaglioli, piatti in ceramica, e chi arrivava si sedeva accanto a chi non conosceva. Tutti hanno condiviso lo stesso pasto in un momento di unione e non di solitudine. I più bisognosi (circa una trentina di persone) hanno mangiato gratuitamente, chi invece poteva permetterselo ha contribuito offrendo un pasto alla persona che gli stava accanto e non poteva pagare. Tanta solidarietà che ha sconfitto per un momento lo spettro della solitudine. C’erano anche anziani residenti al Don Baronio che sono venuti a pranzo. Tra tutti gli ospiti della sala si è creata subito quella relazione umana che cerchiamo". La vostra associazione, che ha aderito al Tavolo di Solidarietà coordinato dai Servizi Sociali comunali, continua ad ampliarsi. Quanti volontari siete in questa lotta alla povertà e all’inclusione? "La risposta della città è stata ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?