Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Licia Aguzzoni eletta nuova presidentessa di ’Ipazia Liberedonne’

A tre anni dalla sua fondazione l’associazione di promozione sociale, femminista, intergenerazionale ’Ipazia Liberedonne’ ha rinnovato il suo consiglio direttivo. Giovedì 28 aprile si è tenuta l’assemblea per il rinnovo delle cariche e l’approvazione del bilancio consuntivo 2021 e preventivo 2022. A prendere le redini dell’associazione, che conta 85 socie al suo attivo, Licia Aguzzoni, che va a sostituire la precedente presidentessa Tiziana Nasolini, rimasta in carica per tre anni. Come vicepresidenti sono state elette Tiziana Nasolini e Luciana Garbin, mentre a far parte del direttivo ci sono Natascia Balzani, Manuela Dallonda, M. Luisa Pieri ed Alide Tassinari. Licia Aguzzoni è nata a Cesena, classe 1989, laureata in giurisprudenza e dal 2017 avvocata, ha partecipato alla costituzione dell’associazione.

La difesa dei diritti civili era l’obiettivo per cui l’8 febbraio 2019 si incontrò a Cesena il primo gruppo costitutore di Ipazia. Nei suoi tre anni di vita l’associazione ha portato avanti diverse iniziative: la difesa della legge 194 sull’interruzione volontaria di gravidanza, la sensibilizzazione sui temi della violenza contro le donne e i femminicidi, eventi a sostegno delle donne afghane, iraniane, contro la guerra in Ucraina e la costituzione del coordinamento femminista romagnolo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?