Luci spente in biblioteca per ’M’illumino di meno’

Pure il Museo della Marineria aderisce all’iniziativa ’green’ per il risparmio energetico.

Luci spente in biblioteca per ’M’illumino di meno’

Luci spente in biblioteca per ’M’illumino di meno’

Il Comune di Cesenatico aderisce a m’illumino di meno, la giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili che si è tenuta ieri. L’amministrazione ha disposto lo spegnimento delle luci nell’orario serale della Biblioteca Comunale in piazza Ciceruacchio e del Museo della Marineria in via Armellini sul tratto più antico del porto canale. Un modo per sensibilizzare e sottolineare il legame tra cultura e sostenibilità ambientale.

La Giunta e il sindaco Matteo Gozzoli credono in queste iniziative e negli ultimi tempi sono impegnati anche a stimolare e promuovere iniziative volte a consumare meno energia e a rispettare l’ambiente. Uno di questi progetti riguarda la possibilità di avere sul territorio delle Comunità energetiche rinnovabili, cioè quelle alleanze territoriali di enti pubblici, cittadini ed imprenditori, che producono e distribuiscono energia da fonti alternative.

Il Comune è al lavoro per promuovere la candidatura al bando regionale che finanzia la progettazione e la costituzione di una sua Comunità energetica rinnovabile assieme ai residenti sensibili ed interessati ad essere coinvolti nel progetto. Si possono ad esempio mettere in rete le scuole e gli edifici privati per installare i pannelli fotovoltaici e a Cannucceto utilizzare l’area della stazione ecologica e alcuni terreni privati.

g.m.