Non si ferma la polemica sulla vicenda della mancata assegnazione a Cesena del titolo di ‘Capitale del libro’. "Assessore inadeguato? Probabilmente sì ma, in realtà, sono le politiche culturali che a Cesena, da troppi anni, non funzionano" commenta la lista civica Cambiamo. Si contrappone il risultato di Vibo Valentia e la sconfitta di Cesena: "Il perché emerge dalle parole del presidente di giuria Montroni, cioè per il contrasto tra ‘quel poco che si ha e quello che si vuole costruire’. Ecco dunque la chiave di lettura che fa emergere, con brutale chiarezza, l’oblìo in cui è caduto il patrimonio culturale cittadino in questi anni, a partire dal ‘gioiello’ della Malatestiana, complici le discutibili politiche delle amministrazioni di centrosinistra".

‘Cambiamo’ sottoscrive la critica per il mancato coinvolgimento degli editori locali e imputa all’assessore Verone la mancanza di una politica culturale chiara.