Maria ha spento 106 candeline. Abbandonò casa per l’alluvione

Maria Mingolla, cesenate di 106 anni, ha festeggiato il compleanno circondata da affetto e regali, tra cui un foulard dall'Amministrazione comunale. Dopo un anno difficile a causa di un'alluvione, ora risiede nella casa per anziani 'Maria Fantini'. L'assessora Labruzzo ha elogiato la longevità e la vitalità di Maria, una delle decane della popolazione cesenate.

Maria ha spento 106 candeline. Abbandonò casa per l’alluvione

Maria ha spento 106 candeline. Abbandonò casa per l’alluvione

Ha spento centosei candeline Maria Mingolla, cesenate doc che due giorni fa ha festeggiato il compleanno attorniata da familiari e amici. Alle celebrazioni ha preso parte anche l’assessora ai servizi per le persone e le famiglie Carmelina Labruzzo che ha rivolto alla concittadina gli auguri dell’Amministrazione comunale portandole in dono un foulard. L’ultimo anno della signora Maria, sostenuta dai figli Milvia e Sergio Romagnoli, non è stato facilissimo. La sua casa, situata in via ex Tiro a Segno, è stata alluvionata nel pomeriggio di martedì 16 maggio 2023 diventando inagibile. A quel punto è stata ospitata in alcune strutture per anziani presenti in città fino ad approdare alla casa ’Maria Fantini’ dove risiede attualmente.

Nata il 24 giugno del 1918 in zona Ponte Vecchio, la signora Maria è cresciuta in collegio e una volta raggiunta la maggiore età è stata assunta all’Arrigoni e in un secondo momento ai magazzini della frutta Casadei. "Ogni giorno – ha ricordato – raggiungevo gli stabilimenti a piedi, poi mi regalarono una bicicletta con cui ho potuto raggiungere ogni angolo della città". Poi le nozze con Francesco Romagnoli nel 1941 e l’entrata in guerra dell’Italia. "Erano anni complicati per noi tutti, le difficoltà non mancavano – dice Maria Mingolla – ma noi eravamo dei privilegiati: abbiamo sempre lavorato al forno di famiglia". Una volta raggiunta la pensione ha iniziato a viaggiare e a dedicarsi alle persone a lei più care.

"Siamo felici – commenta l’assessora Labruzzo – di poter festeggiare anno dopo anno i nuovi traguardi della signora Maria Mingolla, tra le decane della popolazione cesenate. È per noi un privilegio poter rappresentare la città in queste occasioni speciali". Ad oggi sono 35 gli ultracentenari residenti a Cesena: ben 31 le donne e 4 gli uomini (il più anziano è nato il 14 agosto del 1919).