Miglior barista, la sorpresa. Rivoluzionata la classifica

Ylenia Tisselli del ‘Dolce mia’ di Savignano ha superato il terzetto di testa. Ma c’è tempo per altri concorrenti al titolo: tagliandi fino al 29 giugno.

Miglior barista, la sorpresa. Rivoluzionata la classifica

Miglior barista, la sorpresa. Rivoluzionata la classifica

Improvviso scossone in testa alla classifica della nostra iniziativa ‘Il miglior barista è...’ organizzata in collaborazione con Confesercenti Ravenna-Cesena. Ylenia Tisselli, barista del bar ‘Dolce mia’ di Savignano, dalla quarta posizione è risalita fino al primo posto, superando di scatto (sia pure per una manciata di tagliandi ) il terzetto ieri al vertice: Ilaria Ricci (Pasticceria Olivi in via Madonna dello Schioppo), Rudi Sherifi (bar della clinica San Lorenzino), Virginia Calandrini (Kiosko Savelli).

Ma di ora in ora la cassetta postale della redazione del Resto del Carlino di Cesena (in via Piave 165) si riempie di tagliandi che rimettono in discussione la graduatoria. Le posizioni sono molto ravvicinate e quindi la classifica può cambiare in poco tempo. Resta fitto il novero delle pretendenti al titolo che inseguono il vertice: Sara Cammisa (Caffetteria Al Mondo di via Veneto), Camilla Guardigli (Caffè di Porta Trova), Claudia (Penny’s Bar di Calisese). Pochi i rappresentanti maschili della categoria nelle posizioni di testa: in primis Franco Fesani del Mad Cafè e Daniele Lucchi del Bianco Opaco. Seguono ancora a metà classifica Susanna Bonanno di Forever Young (Valverde), Genea Giorgi di Ponte Giorgi, Roberta Tintoni del Babbi Caffè, Martina Fabbri di Forza Cesena, Antonella Rossi di Rosso Cinque, Chiara Galassi di Voglia di gelato, Chiara Montecampi di Babbi Caffè, Gabriela Popa di Ameliè. Per consegnare i tagliandi c’è tempo fino al 29 giugno.