Cesenatico, 9 luglio 2018 – Un turista di 84 anni è morto stroncato da un infarto. Si chiamava Francesco Ciancio, era originario di Novara e oggi attorno alle 11 è stato colpito da un malore improvviso nei bassi fondali delle acque prospicienti la Colonia Novarese, nella zona più a nord di Cesenatico ponente dove c’è il lungomare delle colonie marittime. Il pensionato, in vacanza assieme alla famiglia ospite della Novarese, improvvisamente è crollato mentre faceva il bagno. Immediatamente è stato soccorso dai bagnini di salvataggio che operano nella zona, i quali hanno portato l’uomo a riva ed hanno impiegato anche il defibrillatore. Sono stati praticati tutti gli interventi di massaggio cardiaco e respirazione. Sul posto in pochi minuti è arrivata un’ambulanza del 118, il cui personale ha proseguito nei tentativi di rianimazione e ha caricato Francesco Ciancio per trasportarlo a sirene spiegate all’ospedale «Bufalini» di Cesena. Purtroppo il cuore dell’uomo ha cessato di battere e il medico ha dovuto constatare la morte. Del decesso se ne occupano gli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo, che hanno raccolto tutte le testimonianze del caso. La causa della morte è un arresto cardio circolatorio. g.m.