Nuova scuola ’Frank’, passo avanti. Lavori, via libera entro fine anno

Sarà costruita a S.Egidio, vecchio edificio abbattuto. Controlli sulla ditta, avviate le indagini archeologiche

Nuova scuola ’Frank’, passo avanti. Lavori, via libera entro fine anno

Nuova scuola ’Frank’, passo avanti. Lavori, via libera entro fine anno

Entro dicembre verranno consegnati i lavori di realizzazione della nuova scuola secondaria di primo grado ’Via Anna Frank’,con il progetto coperto da un finanziamento Pnrr di 12.579.600,00 euro assegnato a Cesena nell’ambito della Missione 2 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dedicata alla “Rivoluzione verde e transizione ecologica” e della Componente 3 sull’efficienza energetica e sostituzione degli edifici.

Invitalia, l’Agenzia nazionale per lo sviluppo d’impresa, che affianca il Comune di Cesena nella fase procedurale e gestionale dell’affidamento dei lavori attraverso lo strumento degli accordi quadro, ha avviato intanto la fase dei controlli della ditta DeviI Impianti Srl di Busto Arsizio a cui sono stati affidati i lavori.

"Il progetto riguardante la realizzazione della futura scuola secondaria di primo grado ‘Via Anna Frank’ a Sant’Egidio – commentano il sindaco Enzo Lattuca e l’assessore ai lavori pubblici Christian Castorri – rappresenta uno degli interventi in programma più importanti sul fronte dell’edilizia scolastica. In vista della consegna dei lavori, che avverrà entro la fine dell’anno, nel corso di questa settimana sono state avviate le indagini archeologiche, vera e propria prassi che precede la cantierizzazione dell’area e caratterizzata da sondaggi preventivi i cui esiti delle operazioni saranno comunicati agli uffici comunali dalla Soprintendenza. Gli interventi archeologici preliminari permettono la ricognizione diretta del sottosuolo in aree dove sono previsti interventi edilizi e vengono sempre effettuati con il coordinamento della Soprintendenza archeologica, che ringraziamo per la continua collaborazione”.

Il progetto, curato dallo Studio Mynd Ingegneria Srl di Bologna selezionato nell’ambito del Concorso di progettazione promosso dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, prevede la demolizione del plesso scolastico esistente e l’edificazione di una nuova struttura efficiente sotto il profilo energetico, sismico e distributivo, nella stessa area in via Anna Frank. Dovrà garantire la continuità dell’attività didattica e il mantenimento della fruibilità dell’intero edificio scolastico esistente fino al completamento del nuovo edificio scolastico. La nuova struttura, progettata per ospitare 18 classi e 450 studenti, sarà edificata garantendo la massima fruibilità da parte della popolazione scolastica, studenti, genitori, insegnanti, compreso il personale e gli utenti esterni, il contenimento dei consumi energetici".