Il futuro ospedale nelle simulazioni fornite dall’Ausl Romagna
Il futuro ospedale nelle simulazioni fornite dall’Ausl Romagna

Cesena, 31 luglio 2020 - L’iter per la progettazione del nuovo ospedale di Cesena che dovrebbe sorgere a Villachiaviche può finalmente partire. A meno di un ricorso da parte di una delle aziende battute dallo studio al quale è stata aggiudicata definitivamente l’opera. Concluse le procedure di verifica previste dalla normativa in materia di appalti, l’Ausl Romagna ha infatti ha aggiudicato in via definiva la gara per l’affidamento dei servizi di “architettura, ingegneria e geologia, con relative indagini, per la redazione della progettazione di fattibilità tecnica ed economica, definitiva ed esecutiva e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, con riserva di affidamento della direzione lavori e del coordinamento alla sicurezza in fase di esecuzione inerente ai lavori di realizzazione del nuovo Ospedale di Cesena".

LEGGI ANCHE Nuovo ospedale, arrivati 156 milioni

La gara era stata vinta – il risultato è stato comunicato a metà di gennaio – dal raggruppamento temporaneo di professionisti costituito da Studio Altieri Spa (capogruppo), F&M Ingegneria Spa, Cooprogetti Società Cooperativa, ingegnere Luca Sani, Roberto Ravegnani Morosini e Gpa Srl. Ci soni voluti oltre sei mesi per l’aggiudicazione definitiva anche a causa del blocco della crisi Covid.

L’incognita è rappresentata ora dalla possibilità di un ricorso di uno tra i 13 partecipanti alla gara. A destare qualche perplessità potrebbe essere il ribasso del 52% sull’offerta economica a base d’asta che ha portato alla vittoria Altieri e soci. Lo studio Altieri di Thiene (Vicenza) è un gruppo internazionale che ha costruito 150 ospedali in giro per l’Italia e il mondo da Dubai a Firenze, da Ankara a Mestre. Al secondo posto, con un distacco di appena due punti, si è classificata la rete di imprese tra Steam, Pinearq (dell’archistar catalano Albert De Pineda) e lo studio cesenate Sda Progetti. Occorre precisare che l’offerta economica era sola una parte (pur rilevante) dei criteri per l’assegnazione del punteggio e che altri concorrenti hanno avanzato ‘sconti’ ingenti pur non ottenendo lo stesso alto punteggio tecnico dello studio Altieri.

Il vincitore della gara per il progetto dell’ospedale percepirà dunque poco meno di sette milioni di euro contro i 14,7 milioni messi a disposizione dal bando. La previsione dei tempi di realizzazione dell’ospedale avanzata dalla Regione e dal Comune di Cesena è di sette anni. Il prossimo step è il progetto esecutivo, poi si avvieranno le procedure d’appalto: la durata ipotizzata è di un anno e mezzo. L’apertura effettiva del cantiere? L’ipotesi più realistica è la prima metà del 2023 anche se – come sempre in questi casi – la prima pietra potrebbe essere posata ben prima (i comunicati ufficiali della Regione parlano ancora ottimisticamente di inizio lavori il prossimo anno). Poi tre-quattro anni di lavori intensi per arrivare alla conclusione dell’opera. L’ospedale costerà 156 milioni di euro, già inseriti a bilancio dalla Regione. Altri fondi sono previsti per l’acquisto delle attrezzature.
re.ce.