Nuovo ponte di viale Roma. Il taglio del nastro tanto atteso

Il sindaco: "Troppo importante, abbiamo ritenuto di doverlo riaprire prima ancora della cerimonia".

Nuovo ponte di viale Roma. Il taglio del nastro tanto atteso

Nuovo ponte di viale Roma. Il taglio del nastro tanto atteso

Mercoledì sera è stato inaugurato ufficialmente il ponte di viale Roma. Al tradizionale taglio del nastro sono intervenuti il sindaco Matteo Gozzoli, gli assessori Jacopo Agostini e Mauro Gasperini insieme a una rappresentanza dei consiglieri comunali di maggioranza, i tecnici comunali del settore lavori pubblici, i rappresentanti della ditta Pesaresi che ha eseguito l’opera e l’ingegnere Maurizio Berlati, progettista e direttore lavori. Il ponte è stato completamente rifatto, con una nuova struttura portante formata da travi a sbalzo e travi principali, sulle quali è stata effettuata una gettata di cemento armato e successivamente la nuova asfaltatura. Sono nuovi anche i marciapiedi, i parapetti, il sistema di illuminazione pubblicazione pubblica ed un gradevole sistema di luci a led, che in questi giorni sono ovviamente gialle. La spesa è stata di 1,4 milioni di euro, di cui 800mila euro coperti da fondi provenienti dal Pnrr e 600mila sborsati dal Comune. Il sindaco Matteo Gozzoli a margine della cerimonia è intervenuto così: "Quando il ponte ha riaperto abbiamo deciso di non fare subito l’inaugurazione perché la città aspettava questo momento e non volevamo perdere neanche cinque minuti di tempo dopo un’attesa di questi mesi. Adesso è giusto sottolineare quest’opera così importante per Cesenatico, che si trova migliorata nella sicurezza in primis e anche nell’estetica, grazie al lavoro delle maestranze ma anche dei tecnici comunali e tutti i professionisti che hanno lavorato per raggiungere insieme il risultato".

g. m.