Quotidiano Nazionale logo
26 mar 2022

’Oltre’, critiche al Comune per i piani sulla sicurezza

Il capogruppo Marco Foschi: "Le poche azioni non bastano ad arginare la criminalità"

Marco Foschi e Romano Anelli membri della lista civica ’Oltre’ delusi dalle risposte del Comune nella lotta alla criminalità
Marco Foschi e Romano Anelli membri della lista civica ’Oltre’ delusi dalle risposte del Comune nella lotta alla criminalità
Marco Foschi e Romano Anelli membri della lista civica ’Oltre’ delusi dalle risposte del Comune nella lotta alla criminalità

"Sicurezza Savignano: nessun progetto per l’immediato". Lo dice Marco Foschi capogruppo in consiglio comunale per la lista civica ’Oltre’: "Il 7 febbraio abbiamo chiesto al sindaco quali azioni concrete avrebbe attivato per arginare gli episodi di delinquenza di cui la città ha sofferto nell’ultimo periodo. La risposta scritta è stata deludente. Due pagine di premessa e pochissime righe sui progetti che si intende realizzare. Le poche azioni indicate sono operazioni che non impatteranno nel breve termine, ma a medio-lungo termine. Questo rischia di esporci a una pericolosa escalation di criminalità. L’installazione di 20 telecamere, la ristrutturazione della Polizia Locale con sede in centro storico e la possibile nuova sede dei Carabinieri sono azioni che avrebbero dovuto essere già fatte e che non bastano per arginare gli episodi di criminalità nel breve termine. Non facciamo altro che subire le scelte di altri comuni e non siamo mai al passo coi tempi". Anche il consigliere Romano Anelli si rammarica: "Non è la prima volta che i cittadini ricevono da Comune solidarietà e buoni propositi solo dopo una tragedia. Aspettavamo qualcosa di concreto e invece ancora parole e promesse che servono solo per mettere a tacere il sempre più rumoroso malumore dei cittadini. Siamo preoccupati".

Ermanno Pasolini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?