GIACOMO MASCELLANI
Cronaca

’Pesce in festa’, successo da 60mila persone

Quasi una settimana di stand affollati, ottima cucina e divertimento per tutti. La manifestazione si conferma un investimento centrato

’Pesce in festa’, successo da 60mila persone

’Pesce in festa’, successo da 60mila persone

A Cesenatico l’edizione 2023 della manifestazione ’Il pesce fa festa’ passa agli annali come una delle kermesse più lunghe, durata quasi una settimana, dalla cena di martedì 31 ottobre fino a domenica 5 novembre. La manifestazione organizzata dai ristoratori di Arice Confesercenti e Arte Confcommercio, sostenuti dal Comune, si è confermata una grande attrazione per migliaia di famiglie, coppie e comitive, che hanno scelto di trascorrere a Cesenatico una parte del lungo ponte di Ognissanti. Gli stand in alcune giornate hanno lavorato ininterrottamente dalla mattina sino a tarda sera e ci sono state ore di pausa nei giorni feriali e quando il tempo ha fatto le bizze. Anche i ristoranti lungo il porto e sul lungomare hanno lavorato bene, ulteriore fattore positivo.

Complessivamente si calcola che a questa unica e sempre meravigliosa maratona di piatti marinari, siano state 60mila le persone che hanno partecipato, un numero molto elevato.

E infatti Barbara Pesaresi di Arice Confesercenti è molto soddisfatta: "Abbiamo lavorato bene, servendo circa seimila piatti ad altrettante persone. Nonostante le condizioni meteo difficili, la manifestazione è pienamente riuscita ed è stata davvero una gioia vedere che in centro città tutti hanno lavorato in un clima di festa e collaborazione, con le giornate di mercoledì, sabato e domenica he sono state eccezionali. Questo è l’evento che chiude la stagione balneare della nostra città. Personalmente sono molto contenta dei miei collaboratori, sono un’ottima squadra di professionisti, grazie ai quali abbiamo aggiunto servizio e qualità. I piatti vincenti sono stati i classici della cucina: passatelli, risotto e fritto. Abbiamo deciso di istituire una commissione interna, con il direttore e la veterinaria del Mercato ittico che hanno controllato il prodotto, perchè vogliamo puntare tutto sulla qualità".

Anche Roberto Fantini di Arte Confcommercio fa un bilancio positivo: "Complessivamente siamo di poco inferiore ai risultati dello scorso anno, con oltre 6mila piatti distribuiti e circa 4.500 presenze, con tanti buongustai che tornano a trovarci e si complimentano per il nostro lavoro. Fra i piatti tipici il risotto e il fritto sono sempre fra i più richiesti, tuttavia sono state molto apprezzate anche le lasagne di mare e le seppie con i piselli, tant’è che le abbiamo esaurite tutte nella giornata di sabato; ottimo il riscontro degli antipasti misti che erano una piccola degustazione. Fra i clienti, ci sono venute a mancare delle famiglie di amici toscani, ai quali siamo ovviamente molto vicini. Siamo riusciti a far bene anche perchè abbiamo avuto condizioni meteo decisamente migliori rispetto a quelle che sembravano essere le previsioni, e questo ci consente di prolungare la stagione".

Manuel Guidotti e Angelo Casali dell’associazione Pescatori a Casa Vostra, sono molto soddisfatti: "Abbiamo cucinato ben 750 casse di pesce misto, due quintali di vongole e un quintale di lumachine, oltre a 60 chili di alici marinate. Complessivamente abbiamo registrato 6mila coperti".

Sono stati molti i buongustai che hanno scelto la motonave New Ghibli, come ci racconta Alessandro Sintini "Siamo contenti perchè abbiamo fatto gli stessi numeri dello scorso anno, con 3mila persone e circa 5mila piatti distribuiti, e dobbiamo dire che è stata una festa vera".