Poesie di San Martino al circolo Arci di Sant’Egidio

Il quartiere Cervese Sud ripropone la festa di San Martino con poeti e poetesse del territorio che declamano versi in dialetto romagnolo. Sabato al circolo Arci di Sant'Egidio, ore 16.30. In collaborazione con "Te ad chi sit è fiol?" e Associazione Istituto "Friedrich Schürr".

Poesie di San Martino al circolo Arci di Sant’Egidio

Poesie di San Martino al circolo Arci di Sant’Egidio

Il quartiere Cervese Sud ripropone la festa di San Martino. L’appuntamento è per sabato al circolo Arci di Sant’Egidio, dalle 16.30, con le poetesse e i poeti del territorio che declameranno versi nel dialetto romagnolo. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con “Te ad chi sit è fiol?” e all’Associazione Istituto “Friedrich Schürr”, che promuovono la diffusione della poesia in dialetto romagnolo. A leggere, interpretare, raccontare, declamare le poesie Radames Garoia e Nivalda Raffoni, con Claudio Molinari a voce e chitarra.