Quotidiano Nazionale logo
2 mar 2022

Progetti sociali, ecco 73mila euro

La somma proviene da un bando a favore degli enti del Terzo Settore mirati ad iniziative sociosanitarie

Il sindaco Matteo Gozzoli (a sinistra) e l’assessore Mauro Gasperini
Il sindaco Matteo Gozzoli (a sinistra) e l’assessore Mauro Gasperini
Il sindaco Matteo Gozzoli (a sinistra) e l’assessore Mauro Gasperini

di Giacomo Mascellani Cesenatico destinerà 73mila euro alle iniziative sociali e di volontariato. Il Comune è infatti destinatario della somma più corposa nell’ambito dell’Unione Rubicone e Mare, per il bando inerente la concessione dei contributi economici a favore degli enti del Terzo Settore, mirati a progetti in campo sociale, sociosanitario e socio educativo. I fondi di ciascun comune trasferiti all’Unione Rubicone e Mare sono complessivamente € 188.500 e a Cesenatico ne sono stati assegnati appunto 73mila, di cui 38mila per progetti rivolti a persone diversamente abili e 35mila da destinare prioritariamente ad associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato. Il bando è aperto e, tra i requisiti richiesti alle associazioni e agli enti per essere ammessi al contributo, è obbligatorio che la sede e l’operatività siano a Cesenatico e che ci sia una previsione di cofinanziamento delle attività proposte non inferiore al 20 per cento del valore complessivo del progetto. Il termine per la presentazione delle domande è il 31 marzo e tutti i moduli si posso o scaricare su internet nel sito dell’Unione Rubicone e Mare, o si possono richiedere negli Urp e negli sportelli sociali. Le associazioni di Cesenatico possono rivolgersi alla segreteria della Consulta per il Volontariato in via Cesare Battisti 11. Per fissare un appuntamento è possibile inviare una mail a info@consultavolontariato.org, o un messaggio al 353-4138129. Il sindaco Matteo Gozzoli e l’assessore Mauro Gasperini puntano molto su questa iniziativa: "Questo bando è un passo importante per Cesenatico e confermiamo l’impegno con un investimento importante, il cui obiettivo è aiutare e sostenere progetti per il nostro tessuto sociale e per il volontariato. Vogliamo andare avanti insieme e abbiamo il dovere di non lasciare indietro nessuno, perché la coesione sociale è il modo migliore per raggiungere il risultato. Siamo convinti che, in questo momento di emergenza sanitaria ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?