Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 lug 2022

Ricky Portera con la sua chitarra spazia dai Beatles ai Rolling Stones

Stasera a Gatteo Mare sarà affiancato dai musicisti Fabio . Russo, Chicco Capiozzo . e Francesco Cardelli

15 lug 2022
Ricky Portera e Fabio Russo portano in live il rock anni ‘60 e ‘70
Ricky Portera e Fabio Russo portano in live il rock anni ‘60 e ‘70
Ricky Portera e Fabio Russo portano in live il rock anni ‘60 e ‘70
Ricky Portera e Fabio Russo portano in live il rock anni ‘60 e ‘70
Ricky Portera e Fabio Russo portano in live il rock anni ‘60 e ‘70
Ricky Portera e Fabio Russo portano in live il rock anni ‘60 e ‘70

Ricky Portera torna in riviera con la Fabio Russo Band, per un concerto tutto centrato sul repertorio rock a cavallo tra fine anni ‘60 e primi anni ‘70. L’evento si terrà questa sera alle 21.30 all’Arena Rubicone a Gatteo a Mare, dove sul palcoscenico saranno proposti i grandi successi che hanno segnato un’epoca, dai Beatles ai Rolling stones, da Jimi Hendrix a Joe Cocker, passando per Santana, Led Zeppelin e i Deep Purple. Il chitarrista Ricky Portera, una vita dedicata agli Stadio e a Lucio Dalla, sarà affiancato da Fabio Russo all’organo Hammond C3, Francesco Cardelli al basso e Chicco Capiozzo alla batteria. E’ una band di tutto rispetto, formata da musicisti molto quotati e noti. La collaborazione tra Portera e Russo è nata dodici anni fa e si è consolidata nel 2015 quando Russo ha invitato il chitarrista come ospite per qualche brano in un concerto davanti a ottomila spettatori tenutosi a Rimini che, vedeva esibirsi una storica tribute band ai Deep Purple insieme a Ian Paice, batterista storico e fondatore di quella che insieme ai Led Zeppelin è considerata la più grande band hard rock di tutti i tempi. "Con Ricky ci divertiamo tantissimo sul palco - dice Fabio Russo - perché abbiamo in comune la passione per la musica della sua gioventù, trasmessami da mio padre fin dall’infanzia ed è per questo che ci capiamo al volo. Purtroppo tra i musicisti giovani si sta perdendo la cultura per il rock e la musica di quel periodo pieno di fermento, creatività e libertà.

Giacomo Mascellani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?