Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Risuona ’La bellezza delle parole’

La rassegna letteraria propone eventi, presentazioni e conferenze sia per adulti che per i più giovani

cristina gennari
Cronaca

di Cristina Gennari

Dalla poesia alla letteratura, da Dostoevskij alle stragi di mafia. La rassegna letteraria ’La bellezza delle parole’ spegne dieci candeline e torna in città da giovedì a domenica con un ricco calendario di incontri con grandi autori del panorama nazionale. Ben 17 appuntamenti per mettere al centro la forza della parola con un’importante novità: quest’anno gli incontri non sono rivolti solo al pubblico adulto, ma anche a giovani e ragazzi. Si comincia con un’anteprima a cura della poetessa Mariangela Gualtieri che giovedì alle 21 nella biblioteca Malatestiana interpreta ’Il libro che non c’è. Inediti sottovoce alla mia città’. Sempre in biblioteca, venerdì alle 17, le letture di Ilario Sirri inaugurano la mostra ’Orme da leggere – Piccoli libri di artista’, dedicata all’incisore e stampatore Giampiero Guerri. Nel pomeriggio alle 17,30, nell’Aula Magna, Elisa Rocchi e Marianna Balducci presentano ’Spettri, mazapegul e altri esseri fantastici dell’Emilia Romagna’. Alle 21, invece, è la volta dello scrittore Paolo Nori che presenta ’Sanguina ancora. L’incredibile vita di Fëdor M. Dostojevskij’. Sabato mattina si inizia alle 9,30 al palazzo del Ridotto con l’evento ’Immagina di essere in guerra’, riservato agli studenti, a cura di Alessia Canducci. A seguire, alle 11,30, Cristiano Cavina dialoga con Corrado Ravaioli sul suo romanzo ’La parola papà’. Nel pomeriggio, sempre al Ridotto, alle 16,30, Marco Peano presenta ’Morsi’ intervistato da Leandra Borsci. Cambio di location per l’incontro con Andrea Vico che alle 17,30 nell’aula magna della malatestiana propone conferenza dal titolo ’Il clima con le tue mani’ per sensibilizzare i giovani sui temi ambientali. Si prosegue alle 18,30 al Ridotto con ’La Stazione’ di Jacopo de Michelis. La serata si conclude alle 21 al teatro Bonci con Stefano Andreoli, tra i creatori di Spinoza.it, che si esibisce in collaborazione con WeReading. Grande attesa per l’incontro con Gianluca Gotto che apre l’ultima giornata della rassegna. Alle 11 al Cinema Eliseo, lo scrittore e blogger presenta il romanzo ’La Pura Vida’. Ai più giovani è invece dedicato il laboratorio ’Capire per scegliere’ di Andrea Vico in programma alle 11,30 alla malatestiana ragazzi. Anche il pomeriggio di domenica è denso di appuntamenti: alle 16 in aula magna, Enrica Tesio presenta ’Tutta la stanchezza del mondo’ mentre alle 17 al Ridotto, il giornalista e critico letterario Piero Dorfles, illustra il suo libro ’Il lavoro del lettore: Perché leggere ti cambia la vita’. Alle 17,30 alla malatestiana ragazzi, Giuseppe Viroli tiene una lettura animata su ’Tana di parole’ e alle 18, in aula magna, Luca Bianchini racconta il suo ultimo libro ’Le mogli hanno sempre ragione’.Conclusione alle 20 al teatro Bonci con Roberto Saviano che, a trent’anni dalla strage di Capaci, onora la memoria di Giovanni Falcone nel suo ultimo romanzo ’Solo è il coraggio’. Gli eventi sono ad ingresso gratuito previa prenotazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?