Insulti a Salvini (LaPresse) su Facebook, il sindaco Garbuglia (LaPresse) nella bufera
Insulti a Salvini (LaPresse) su Facebook, il sindaco Garbuglia (LaPresse) nella bufera

San Mauro Pascoli (Forlì-Cesena), 11 giugno 2019 – Luciana Garbuglia, prima cittadina di San Mauro Pascoli, è finita nella bufera per un post pubblicato su Facebook. “Il sindaco Pd di San Mauro Pascoli in Romagna mi definisce 'ladro razzista' – scrive Matteo Salvini sulla sua pagina -, complimenti alla signora, che fa l'insegnante...”.

Si trattava di una semplice "battuta", minimizza lei, che sul social network aveva scritto di preferire Silvio Berlusconi, seppur qualificandolo con un epiteto poco lusinghiero, al ministro dell'Interno. "Chiedo scusa se ho urtato la sensibilità del ministro - aggiunge -, lui ne fa tante di battute, a volte possono scappare anche a un sindaco di periferia".

Il commento della Garbuglia ha fatto infuriare il segretario romagnolo della Lega e sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone: “Un'affermazione gravissima, resa ancora più grave dal fatto che a pronunciarla è stata un sindaco della Repubblica”. Morrone segnalerà il post agli organi competenti. "Non possiamo tollerare simili affermazioni, tanto più che a rendersene protagonista è un sindaco romagnolo".