Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Sitting volley, a Bagnarola ci sono le sfide decisive della Final Six

Cesenatico ospita la Final Six del campionato italiano femminile di sitting volley, le cui finali si disputeranno oggi al Centro sportivo di Bagnarola. Questa disciplina paralimpica ha una grande valenza sociale e permette a normodotati e non di giocare e competere insieme. Il sitting volley è considerato uno sport molto inclusivo. Le sei formazioni qualificate sono divise in due gironi da tre squadre ciascuno, che si sfidano con la formula del ’round robin’ e al termine di tutti gli incontri viene stilata la classifica. Le prime accedono direttamente alla semifinale. Le seconde e terze classificate, invece, giocano le sfide incrociate per decretare le restanti due semifinaliste. Il campionato italiano è organizzata dalla Federazione Italiana Pallavolo.

Le squadre qualificate sono Volley Club Cesena, Dream Volley Pisa, Diasorin Fenera Chieri ’76, Cedacri sitting volley GiocoParma, Sport Acedemy 360 Roma e Nola Città dei Gigli. Le semifinali si disputano questa mattina alle 8.30; la finale per il 5°-6° posto si gioca alle 10.15 e a seguire quella per il 3°-4° posto. La finalissima che cucirà lo scudetto sulle maglie delle campionesse d’Italia è in programma alle 12. Oltre al significato sportivo, questo evento ha anche un valore per i contenuti che può trasmettere ai giovani, tant’è che fra le realtà che hanno voluto partecipare per dare un aiuto concreto, ci sono gli studenti del Liceo Righi di Cesena che collaborano fattivamente alle Final Six. La Final Four maschile di sitting volley si disputerà invece sabato 21 e domenica 22 maggio al Palazzetto dello sport ’Marani’ di Budrio in provincia di Bologna, dove si sfideranno Synergie Fermana, Nola Città dei Gigli, Cedacri sitting volley GiocoParma e Altaresa Pordenone.

Giacomo Mascellani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?