Quotidiano Nazionale logo
26 mar 2022

’Solidi liquidi’, un mix di quattro artisti

Ultimi giorni per visitare la mostra collettiva allestita nella Galleria comunale d’arte ’Leonardo Da Vinci’

L’interno della Galleria comunale d’arte di Cesenatico che ha ospitato questa rassegna ed esposizione di quattro artisti
L’interno della Galleria comunale d’arte di Cesenatico che ha ospitato questa rassegna ed esposizione di quattro artisti
L’interno della Galleria comunale d’arte di Cesenatico che ha ospitato questa rassegna ed esposizione di quattro artisti

Questi sono gli ultimi giorni in cui è possibile visitare la mostra collettiva ’solidi liquidi’, allestita nella Galleria comunale d’arte ’Leonardo da Vinci’ di Cesenatico, che per oltre un mese è stata grande ed affollata protagonista in questo frequentato contenitore culturale che si trova tra piazza Ciceruacchio e viale Anita Garibaldi. L’esposizione coinvolge quattro artisti dalle personalità e dai linguaggi differenti, che sono Paola Babini, Rosetta Berardi, Francesco Bocchini e Federica Giulianini, che, per l’occasione si sono messi a confronto in un dialogo generazionale per tecniche e scelte artistiche a tratti sorprendente e sicuramente molto interessante.

Il curatore dell’esposizione Luca Maggio, richiamando l’antica teoria pitagorico-ippocratica dei quattro umori (che sarebbero poi il freddo, l’umido, il caldo e il secco), nel corso dell’allestimento ha fornito una chiave di lettura decisamente particolare con lo scopo di attraversare la visione della natura espressa dai quattro protagonisti: partendo dalle velature verdi e blu e liquide degli acetati sovrapposti di Paola Babini, passando attraverso le delicate trasparenze pittoriche dei paesaggi di Federica Giulianini, che ridona linfa nuova a miti antichissimi ed eterni, arrivando alla grande scultura arborea e metallica ovvero l’Ulûm di Francesco Bocchini che tanta curiosità ha suscitato, sino a giungere alla commovente sequenza dei neri alberi bruciati di Rosetta Berardi di ’Archivio2’ o di ’Noi eravamo pini’.

La mostra ’solidi liquidi’ oggi, sabato, e domenica, sarà aperta al pubblico dalle 10 del mattino a mezzogiorno e nel pomeriggio dalle 15 alle 19. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti. Sono gli ultimi giorni di apertura e questa mostra collettiva offre spunti interessanti che meritano di essere visitati ed ammirati.

g.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?