GIACOMO MASCELLANI
Cronaca

Spartan Race, una gara tremenda A Cesenatico saranno in 5000

Sabato e domenica la spiaggia e le vie cittadine si popoleranno di atleti impegnati in una prova durissima

di Giacomo Mascellani

Sono quasi 5mila gli atleti che nel fine settimana si daranno appuntamento a Cesenatico per la Spartan Race, la nota corsa ad ostacoli capace di attirare un grande pubblico di appassionati da tutta Italia. È il grande evento inizialmente in calendario alla fine di maggio, rinviato poi di un mese a causa dell’alluvione. Il ritrovo è al Parco di Levante, ma si correrà anche sul lungomare e in spiaggia, offrendo un vero e proprio spettacolo a cittadini e turisti. Sono 2064 gli iscritti alla Super, 2058 alla Sprint, 361 alla Night Sprint, 36 alla Hurricane Heat, 71 alla Team Super e 164 i piccoli atleti che si cimenteranno nella versione kids.

La manifestazione sarà seguita da 285 volontari al Parco di Levante e lungo il percorso, reclutati e formati dall’organizzatore, e 35 giudici di gara. Per Cesenatico l’appuntamento è importante sotto il profilo turistico, in quanto circa 5mila atleti iscritti significano 8mila arrivi, molti dei quali andranno a soggiornare negli alberghi della città. Da segnalare che la gara Super di sabato sarà valida come tappa dell’Italy National Series 2023, il campionato italiano Spartan, e vedrà impegnati atleti dai 18 ai 60 anni, divisi in categorie di età differenti, tra cui gli Elite di provenienza internazionale, in gara per le competizioni europee e anche per la Spartan World Championship di Abu Dhabi di dicembre.

Tornando alla Spartan Cesenatico, la Super è in programma sabato dalle 9 alle 14 e la Sprint domenica sempre dalle 9 alle 14; la Spartan Kids si disputerà sabato dalle 14.30 alle 17.30 circa, con percorsi da 800 a 3.200 metri a seconda dell’età dei piccoli. Il sindaco Matteo Gozzoli e l’assessora allo sport e al turismo Gaia Morara, credono in questa manifestazione: "La Spartan Race è un evento nuovo per Cesenatico, ma già dopo una prima edizione possiamo dire che vogliamo farlo diventare un appuntamento fisso. Facciamo parte di un circuito internazionale prestigioso e siamo felici di essere una delle tappe più apprezzate in Europa".

Occhio ai cartelli, perchè inevitabilmente ci saranno delle modifiche alla viabilità, per consentire lo svolgimento delle gare in sicurezza. Dalle 8 di questa mattina fino alle 19 di domenica, ci sarà il divieto di sosta con rimozione in via Deledda, in viale Dei Mille, laterale lato monte che porta ai civici 156 e Parco di Levante dietro la ’Casa degli anziani’, e in via Dei Mille nel tratto fra la traversa civico 156 e via Panzini. È istituito anche il divieto di transito e di sosta con rimozione nell’area interna di Piazza Marconi. Altri divieti ci saranno in viale Carducci, tra via Zara e via Panzini, con pre chiusura in via Dante, ed ai Giardini al Mare lato stabilimenti balneari, nel tratto compreso fra via Ferrara e via Montello. Piccoli disagi che però saranno ricompensati dallo spettacolo che sarà offerto da tutti gli altleti in gara.