Una nuova vita per le biciclette abbandonate

Una nuova vita  per le biciclette  abbandonate

Una nuova vita per le biciclette abbandonate

Abbandonate oppure sottratte illecitamente ai legittimi proprietari. Nuova vita per dieci biciclette che dopo essere state recuperate sul territorio dagli agenti della Polizia Locale, sono state consegnate alla Comunità Anemos di Cesena, che si occupa di adolescenti di età non inferiore a 16 anni e giovani fino a 21 anni, sia italiani che stranieri, che vivono in difficoltà, in condizioni di disagio o nello status di minore straniero non accompagnato. "Insieme alla cicecomandante della Polizia Locale Laura Gennaretti – spiega l’assessore Luca Ferrini – abbiamo ritenuto opportuno dar loro una seconda chance. Pur trattandosi di biciclette deteriorate, la Comunità Anemos si è resa disponibile a manutentarle per metterle a disposizione dei ragazzi a loro affidati". La richiesta della Comunità di poter disporre di tali mezzi è stata subito accolta dal Comando, una scelta che permette di alimentare le attività del laboratorio di ciclofficina presente all’interno della Comunità.