L’inaugurazione del nuovo Campus, lo scorso anno
L’inaugurazione del nuovo Campus, lo scorso anno

Cesena, 18 settembre 2019 - Anno accademico 2019/2020 dell’Università di Bologna si aprirà al Campus di Cesena. È questa la novità annunciata dall’Alma Mater che per la cerimonia di apertura del 931esimo anno di vita, e a trent’anni dall’apertura dei primi corsi di laurea in Romagna, rende la sede universitaria in riva al Savio ancora più centrale nel contesto dell’Unibo.

Non era mai accaduto nella storia dell’Università bolognese infatti che il nuovo anno accademico venisse inaugurato altrove. L’appuntamento è fissato per il 15 novembre prossimo nella città malatestiana dove, come da tradizione, la cerimonia si svolgerà alla presenza di docenti, studenti, direttori di dipartimento, i presidenti delle scuole, i rappresentanti delle istituzioni e le diverse autorità.

“A trent’anni dall’arrivo del primo corso di laurea in città ci inorgoglisce vedere Cesena protagonista della vita universitaria regionale”. È questo il primo commento dell’Assessora all’Università e alla Ricerca Francesca Lucchi . “Con la realizzazione del Campus – prosegue – la nostra città ha assunto una centralità assoluta in regione e in Italia. Con 17 aule didattiche, 31 laboratori, 81 studi docenti e una biblioteca, per un costo complessivo di 30 milioni di euro, e ancora con l’arrivo dello studentato e della sede di Psicologia, il Campus è diventato la casa di migliaia di studenti che hanno scelto Cesena per la propria formazione. Possiamo dirlo a gran voce: la nostra è una città a misura di studente, non possiamo pensarla senza la sua identità universitaria”.

Il 15 novembre la cerimonia di inaugurazione si svolgerà con il tradizionale corteo rettorale, con i docenti in tocco e toga che quest’anno non sfileranno nell’Aula Magna di Santa Lucia di Bologna, come da tradizione, ma nell’Aula Magna della sede cesenate dell’Ateneo.

ANNO ACCADEMICO_35344636_194209