GIACOMO MASCELLANI
Cronaca

Vanno all’asta l’Hotel Majestic e anche il King

Il primo che si trova a San Mauro sarà battuto mercoledì. Per il secondo si andrà al 12 dicembre.

Vanno all’asta  l’Hotel Majestic  e anche il King

Vanno all’asta l’Hotel Majestic e anche il King

Alla fine dell’anno vanno all’asta alcune aziende sulla riviera romagnola per dei provvedimenti del tribunale di Forlì-Cesena, e tra queste vi sono anche degli alberghi. A San Mauro Mare il 15 novembre andrà all’asta l’Hotel Majestic, un tre stelle con 43 camere, piscina e parcheggio, con una base d’asta di 2 milioni e 655mila euro che difficilmente troverà imprenditori o società interessate, tenuto conto degli attuali prezzi di mercato, in cui alberghi con questo numero di camere sono compravenduti a cifre molto inferiori. Nell’eventualità di più concorrenti interessati all’acquisto, il rialzo minimo è di 5mila euro. È possibile fare anche una offerta al ribasso ma non inferiore a 1 milione, 991mila e 250 euro, che è la cifra dalla quale partirà un’altra eventuale asta nei prossimi mesi, qualora il Majestic non venga venduto.

A Cesenatico il 12 dicembre sarà battuto al miglior offerente l’Hotel King in viale Edmondo De Amicis 88 angolo via Giusti, nella zona del Boschetto. Si tratta di una struttura ricettiva in discreto stato di conservazione, su cinque piani. Al piano terra ci sono l’ingresso, il soggiorno, un angolo bar, la sala tv, un ufficio, la sala da pranzo, una veranda, la cucina, la dispensa, i servizi igienici e gli impianti. Ai piani primo, secondo e terzo ci sono invece trenta stanze (27 doppie e 3 singole), con bagno e balcone le doppie e con soltanto il bagno le singole. All’attico ci sono invece un disimpegno, due ampi ripostigli, un bagno e un locale macchine. La superficie commerciale complessiva dell’albergo è di 1.010 metri quadrati.

La base d’asta parte da 582.750 euro ed in caso di più persone o società interessate, il rialzo minimo è di 5mila euro. È anche possibile presentare un’offerta al ribasso, ma di almeno 437.062 euro e 50 centesimi. Anche in questo caso quest’ultima è la cifra dalla quale partirà un’altra eventuale asta nei prossimi mesi, qualora l’albergo non venga venduto. Delegato alla vendita è Silvia Deflorian, mentre il custode del bene è l’Ivg di Forlì.

Entrambi gli alberghi in precedenza erano andati all’asta a cifre molto superiori. L’Hotel Majestic lo scorso anno era stato stimato dal perito 3 milioni e 540mila euro, mentre l’Hotel King aveva una quotazione di 1 milione e 36mila euro, sempre secondo il perito del tribunale. Il fatto che queste strutture ricettive situate in posizioni strategiche e che hanno uno storico importante come aziende, siano battute a prezzi sensibilmente inferiori, dimostra quanto sia cambiato il mercato immobiliare, con buona parte degli alberghi compravenduti alla metà o addirittura in taluni casi a un terzo dei valori di qualche anno fa.