Venti podisti in marcia da San Piero alla piazza della Signoria di Firenze

Parte questa mattina il trekking ‘Romagna-Toscana’ in cinque tappe guidato da Daniela Balzoni della polisportiva San Pietro.

Venti podisti in marcia da San Piero  alla piazza della Signoria di Firenze

Venti podisti in marcia da San Piero alla piazza della Signoria di Firenze

Parte questa mattina alle 7.30, da piazza Allende di San Piero in Bagno, il gruppo di una ventina di podisti che metteranno in moto polpacci e polmoni con destinazione finale la famosa piazza della Signoria a Firenze.

Una lunga e suggestiva escursione, suddivisa in 5 tappe a piedi (il ritorno in navetta), che in particolare vuole ricordare il primo centenario dal passaggio del Comune di Bagno di Romagna, assieme ad altri territori comunali della cosiddetta Romagna toscana, dalla Provincia di Firenze a quella di Forlì, e vuole ricordare anche quello che è stato, fino ad alcuni anni fa, lo "storico" percorso del trasporto pubblico quotidiano (con la corriera Sita) San Piero-Firenze e viceversa.

Il trekking alla scoperta delle terre fra "Romagna-Toscana" si snoderà, in gran parte, per sentieri e mulattiere, fra boschi e foreste che contrassegnano il territorio di crinale tosco-romagnolo dall’Alto Savio alla ampia valle fiorentina dell’Arno. La prima tappa, quella di oggi martedì San Piero-Camaldoli, è la più dura, poi seguiranno Camaldoli-Stia, quindi Stia-Consuma, poi Consuma-Pontassieve e l’ultima tappa Pontassieve-Firenze. L’iniziativa è promossa dalla Polisportiva San Pietro di San Piero, nell’ambito di vari eventi programmati nel corso del 2023 anche da altre associazioni locali, per la ricorrenza del centenario ((1923-2023).

I referenti per la 5 giorni del Trekking San Piero-Firenze sono Daniela Balzoni (nella foto), organizzatrice (3476093951) e Jessica Francesconi, guida ambientale escursionistica Gae (3463159998).

Gilberto Mosconi