Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 mag 2022

Come sarà la casa del futuro

L’azienda Smart Security sta mettendo a punto un sistema di monitoraggio attraverso sensori su salute e stili di vita: "Si potranno controllare anziani e malati"

16 mag 2022
Andrea Mazzini, amministratore dell’azienda Smart Security
Andrea Mazzini, amministratore dell’azienda Smart Security
Andrea Mazzini, amministratore dell’azienda Smart Security
Andrea Mazzini, amministratore dell’azienda Smart Security

Cesena, 16 maggio 2022 - E’ forte la fascinazione delle inimmaginabili frontiere a cui tende l’informatica. Ma non esclude un pizzico di inquietudine. Dal microchip ingerito per rilevare le più profonde informazioni dal buio del corpo umano al sistema di controllo che non ha occhi ma infiniti "tentacoli" multisensoriali c’è l’enorme potere dell’intelligenza artificiale. Quest’ultimo, in particolare, è al centro di un progetto battezzato "Monitoraggio degli anziani". Si studia a Gatteo, negli ambienti della Smart Security, azienda che ai big data affida il bisogno di sicurezza e di controllo sanitario dell’era moderna. "Lo stiamo mettendo a punto da un paio di anni - informa l’amministratore dell’azienda, l’ingegner Andrea Mazzini - e sarà pronto tra un anno o due. Al momento infatti stiamo verificando la creazione di una cordata di imprenditori per realizzare edifici che possano ospitare i sensori necessari". Ed ecco la prima caratteristica, non sarà applicabile a qualunque contesto abitativo, poiché l’abitazione deve corrispondere a precisi requisiti che contengano la sensoristica in maniera discreta. L’ideale è una abitazione in co-housing , ossia che condivide servizi e spazi comuni, reso più efficace oggi che il 5G si è liberato delle frequenze televisive e l’internet delle cose (IOT) ha una strada maestra. La sua finalità l’ingegner Mazzini la spiega così: "Supponiamo di dover controllare a distanza la salute e gli effetti di un certo stile di vita su un anziano non autosufficiente. Il sistema ci dice quanto tempo trascorre in poltrona, quanto davanti al televisione, se ha dormito un numero di ore sufficienti, ma anche se ha pranzato, cenato e cosa ha prelevato dal frigorifero che, a sua volta, è attrezzato per leggere il codice a barre dei prodotti e il loro peso. Naturalmente il sistema rileva anche quanto è rimasto in piedi e quanto eventualmente è stato orizzontale sul pavimento, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?