Cesena, 20 febbraio 2018 - Gli analisti di Capital Finance International di Londra, dopo un processo valutativo durato quattro mesi, hanno conferito alla sammarinese Banca Agricola Commerciale spa (Bac) il riconoscimento di Best Bank Governance 2017. E alla guida di questo gruppo si trova il manager cesenate Luca Lorenzi. Il premio valorizza i significativi cambiamenti organizzativi compiuti da Bac nel trascorso 2017 e sottolinea la capacità della banca di mantenere, seppure in un ambiente assai sfidante, un elevato grado di soddisfazione della clientela e di reputazione del proprio brand.

«Questo successo, ci rende particolarmente orgogliosi – afferma Lorenzi, amministratore delegato di Bac spa – in quanto riconosce gli sforzi fatti da parte di tutti i colleghi della banca, per offrire ai clienti un servizio efficiente e di grande qualità, mantenendo elevati standard organizzativi e di controllo. I risultati commerciali sono stati veramente notevoli: basti pensare che in un solo anno, sono stati aperti quasi tremila nuovi rapporti bancari. Marco Perotti (vice direttore generale di Bac) e la sua rete commerciale hanno fatto un lavoro veramente fantastico!».

Tornando alle motivazioni del premio, scrivono dalla banca, «inorgoglisce il fatto che Cfi ribadisca la ‘coerenza’ di Bac la quale, ‘sia nelle operazioni quotidiane che nelle performance a lungo termine, infonde un insolito, elevato grado di fiducia’. Bac viene quindi giudicata una banca per la quale una buona governance non è un’attività formale e transitoria, perché ‘la buona governance è parte del suo Dna aziendale’. Per Bac la soddisfazione delle esigenze del cliente e il miglioramento della sua esperienza in Banca è sempre al primo posto».