La Cna di Savignano festeggia la riapertura (Foto Pasolini)
La Cna di Savignano festeggia la riapertura (Foto Pasolini)

Savignano (Cesena), 5 gennaio 2018 - Dopo l’incendio avvenuto nel tardo pomeriggio del 3 gennaio scorso, dovuto a un guasto tecnico, la sede Cna di Savignano questa mattina ha riaperto i battenti.

Il giorno dopo iniziarono subito i lavori per rimettere in piena sicurezza l’edificio e rendere operative le postazioni, con un meticoloso percorso di sanificazione degli ambienti, condotto a tempo di record. Un mese dopo, tutti i consulenti sono tornati all’operatività nei consueti uffici, che sono in condizioni persino migliori rispetto a prima. In tutto questo periodo la Cna ha garantito i servizi alle imprese e ai cittadini, che non sono venuti meno neanche per un minuto. I circa venti consulenti hanno operato dalle sedi limitrofe di San Mauro Pascoli, Gambettola, Cesenatico, Santarcangelo, Cesena, senza creare alcun disservizio alle imprenditrici e agli imprenditori, i quali hanno dimostrato assoluta disponibilità a recarsi in luoghi diversi da quelli abituali.

“Abbiamo corso un po’ in queste settimane, garantendo al contempo tutte le attenzioni che un evento del genere richiede – sottolinea Marco Gasperini, presidente di Cna Est Romagna – ma la nostra presenza capillare sul territorio ci ha permesso di garantire con efficienza i servizi”. Soddisfatto Marco Lucchi responsabile Cna Est Romagna: “Aver puntato sull’innovazione e sulla tecnologia, unita alla disponibilità di tutti i colleghi, ci ha permesso di ridurre le distanze e contenere i disagi per gli associati, mettendo in pratica un nostro principio fondamentale: stare vicini alle imprese”.