Cesena, 9 settembre 2018 - Parte la ricognizione dei danni subiti dai privati e dalle imprese in occasione dell’ondata di maltempo che ha interessato il Cesenate dal 2 febbraio al 19 marzo 2018. L’Unione dei Comuni della Valle del Savio ha infatti pubblicato l’avviso pubblico per la segnalazione e la quantificazione dei danni subiti. Saranno i cittadini e gli imprenditori potenzialmente interessati, a questo punto, a dover segnalare i danni subiti, compilando una delle due schede allegate al bando. Per l’invio delle schede di segnalazione c’è tempo fino al 24 settembre 2018.

ACQUA_29159522_175706

Va tenuto presente, fa notare l’Unione Valle del Savio, che «questa procedura serve solo per identificare il fabbisogno finanziario complessivo necessario per il ripristino del patrimonio pubblico, privato, di attività economiche e produttive danneggiato e non comporta il riconoscimento automatico dei risarcimenti».

NEVE1_29122719_123459

Si tratta però del primo passo per poi accedere alla eventuale successiva fase di richiesta di contributo. Il testo dell’avviso e le schede di segnalazione possono essere consultati e scaricati dal sito dell’Unione Valle Savio www.unionevallesavio.it oppure ritirati presso gli Uffici dell’Unione Comuni Valle Savio. Le schede di segnalazione, debitamente compilate in tutti i campi e firmate, devono essere presentate (a mano oppure a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@pec.unionevallesavio.it) al Protocollo dell’Unione dei Comuni Valle del Savio. Due le sedi. A Cesena in piazzetta Cesenati del 1377, 1 da lunedì a sabato dalle ore 8.00 alle 13.15, martedì e giovedì orario continuato fino alle 17.00. A San Piero in Bagno, invece, l’indirizzo è via Verdi n.4, aperto da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00, martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle 17.00.