Un momento delle riprese dell'Ispettore Coliandro a Cesenatico
Un momento delle riprese dell'Ispettore Coliandro a Cesenatico

Cesenatico (Forlì-Cesena), 13 novembre 2018 – I luoghi simbolo della riviera romagnola sono protagonisti delle nuove puntate della fiction ‘L’ispettore Coliandro’ della Rai. A Cesenatico le riprese sono state effettuate lo scorso mese di maggio in piazza Pisacane, dove c’è la statua di Garibaldi, al Bar dei Marinai, in piazza Ciceruacchio e l’asta di levante del porto canale, dove la motonave Windtour è stata trasformata in un set, per girare alcune scene. Al Bagno Milano sono state coinvolte molte comparse reclutate nel casting svolto al palazzo del turismo «Primo Grassi», tra cui professionisti e persone note della zona. In piazza Andrea Costa sono state girate alcune scene in esterna e degli interni al Grand Hotel Cesenatico.

LEGGI ANCHE Coliandro, il fascino dello sfigato. "Piace perché è uno di noi"

Il trailer che impazza in questi giorni è stato girato al Bagno Milano, dove l’ispettore Coliandro con gli immancabili occhiali da sole a goccia, si è presentato sulla passerella dello storico stabilimento balneare tirando fuori tutte le improbabili mosse e gli atteggiamenti da piacione. In una delle scene il classico bambino monello spara al protagonista con una pistola ad acqua.

Fra i volti noti che hanno recitato in riviera c’è il cantante rapper Gué Pequeno, idolo di molti giovani italiani appassionati di questo genere musicale, al quale i registi Antonio e Mario Manetti hanno ritagliato una parte. C’è anche molta attesa per la cantante e presentatrice Iva Zanicchi, sbarcata a Cesenatico l’estate scorsa per interpretare l’insolita parte di una donna cattiva. Altre scene di esterni in riviera sono state girate dai fratelli Manetti sul lungomare di Igea Marina, per la necessità di avere strade libere da edifici e girare determinate scene in auto. Alla discoteca Le Cupole di Imola fra gli attori hanno lavorato invece i ballerini della scuola Cesenatico Danza.