Cesenatico, le riprese di Summertime
Cesenatico, le riprese di Summertime

Cesenatico (Forlì-Cesena), 8 luglio 2020 - Uno dei più grandi successi televisivi dell’anno torna a Cesenatico per girare le riprese della nuova serie. In questi giorni sbarcano in riviera le troupe e gli attori di Summertime, la serie di Netflix tra le più seguite, per la seconda stagione che sarà trasmessa nel 2021. La casa di produzione cinematografica Cattleya ha confermato le location della prima stagione, spostando ancora di più il baricentro della storia sulla riviera romagnola. Cesenatico è storicamente una località molto apprezzata da attori, artisti e personaggi, soprattutto per la bellezza di alcuni scorci, la tranquillità e l’ospitalità dei cesenaticensi. Tuttavia oggi più che mai si guardano anche e soprattutto i freddi numeri.

Tant’è che la produzione ha scelto di tornare un anno dopo a girare il proseguo di Summertime proprio per il successo riscontrato in termini di milioni di telespettatori, contatti e visualizzazioni in Italia, altri Paesi europei e in Sudamerica. Il Grand Hotel di piazza Costa, il grattacielo, il Bagna Paradiso sulla spiaggia di Ponente e il lungomare, continueranno ad essere gli scenari naturali della seconda edizione di Summertime, ispirata a Tre metri sopra il cielo. Ieri sono stati girati alcuni interni al Grand Hotel Cesenatico, con il primo piano dello storico albergo blindato dalla direzione e dallo staff della produzione, mentre all’esterno c’erano giovani e giovanissimi fan.

È confermato il cast principale della prima stagione, con Summer, la ragazza che rifiuta di omologarsi, interpretata dall’attrice esordiente Coco Rebecca Edogamhe; il pilota motociclistico Ale con il volto di Ludovico Tersigni, Dario rappresentato da Andrea Lattanzi, Sofia che è Amanda Campana, Edo interpretato da Giovanni Maini e Blue da un’altra esordiente, la giovanissima Alicia Ann Edogamhe.

Al loro fianco, nei ruoli degli adulti, ci saranno anche Isabella (Thony), mamma di Summer e Blue, e Maurizio (Mario Sgueglia), il padre di Ale, mentre non si hanno conferme sul altri volti noti della tv. Altri set saranno allestiti durante l’estate 2020 e le novità ci sono soprattutto dietro la macchina da presa, con la regia affidata a Francesco Lagi, già co-regista e co-autore della prima stagione, e a Marta Savina. Tutte le puntate saranno firmate da Enrico Audenino e Francesco Lagi, i quali saranno affiancati da Daniela Gambaro, Luca Giordano e Vanessa Picciarelli nella scrittura di alcune sceneggiature.

La seconda stagione di Summertime riporterà il pubblico tra le atmosfere estive della costa adriatica, grazie anche al sostegno della Emilia-Romagna Film Commission. Per la riviera questa fortunata serie in streaming ispirata liberamente a Tre metri sopra il cielo , rappresenta una grande occasione di promozione, soprattutto nei confronti di un pubblico giovane.