Il 2-0 di Biondini (foto Ravaglia)
Il 2-0 di Biondini (foto Ravaglia)

Cesena, 22 dicembre 2018 - Rutjens apre, Biondini chiude. E il Cesena con il 2-0 sul Real Giulianova si assicura la vetta al giro di boa senza dover aspettare il risultato del Matelica (domani impegnato in casa dell'Isernia) e il titolo di campione d'inverno.

La gara contro i giallorossi però è tutt'altro che facile: il Giulianova è 'rognoso', ostico. Si chiude bene. Così la prima frazione finisce a reti inviolate, con un paio di occasioni da ambo le parti. A sbloccarla così ci pensa il 10 bianconero, che pennella il dodicesimo assist in campionato, mandando a rete il neo arrivato Christian Rutjens (è il sesto difensore ad andare a rete, con 8 gol arrivati dal pacchetto arretrato).

Gli ospiti accusano, ma non si chiudono. E provano ad affondare il colpo, senza però riuscirci. Già nel recupero, a regalare a tutto l'Orogel Manuzzi il buon Natale, ci pensa così Biondini, che insacca una girata di testa di Campagna. L'intero impianto esplode: 'Biondini uno di noi', cantano dalla curva. Ma il 'Salutate la capolista' dopo il triplice fischio è ancora più bello.