Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 mag 2022

Ciofi, Pierini e Bortolussi i tre che si punta a confermare

Fra i difensori interessa. Luca Iotti dell’Ancona. Fra i centrocampisti. piace Andrea Palazzi

28 mag 2022
Andrea Ciofi, classe 1999, difensore del Cesena, ha le caratteristiche tecniche che potrebbero farlo apprezzare non poco dal nuovo allenatore bianconero
Andrea Ciofi, classe 1999, difensore del Cesena, ha le caratteristiche tecniche che potrebbero farlo apprezzare non poco dal nuovo allenatore bianconero
Andrea Ciofi, classe 1999, difensore del Cesena, ha le caratteristiche tecniche che potrebbero farlo apprezzare non poco dal nuovo allenatore bianconero
Andrea Ciofi, classe 1999, difensore del Cesena, ha le caratteristiche tecniche che potrebbero farlo apprezzare non poco dal nuovo allenatore bianconero
Andrea Ciofi, classe 1999, difensore del Cesena, ha le caratteristiche tecniche che potrebbero farlo apprezzare non poco dal nuovo allenatore bianconero
Andrea Ciofi, classe 1999, difensore del Cesena, ha le caratteristiche tecniche che potrebbero farlo apprezzare non poco dal nuovo allenatore bianconero

Finestra di mercato estiva che partirà, come di consueto, l’1 luglio, un venerdì, e chiuderà giovedì 1 settembre alle ore 20.

Ovviamente sottotraccia le manovre sono però già iniziate anche in casa bianconera, anche se prima di tutto occorre guardare a quello che si ha già in casae che non è proprio poco. Tutto questo alla luce delle esigenze del tecnico Domenico Toscano e del modulo di gioco da lui preferito, quel 3-5-2 che può modificarsi anche in un 3-4-2-1 schieramento con cui ha conquistato le promozioni a Terni Novara e a Reggio Calabria. In difesa occorrono giocatori duttili in grado di posizionarsi sia al centro che laterali e uno come Andrea Ciofi sposa in pieno queste caratteristiche a differenza di Lorenzo Gonnelli e Marco Calderoni che quindi potrebbero non rientrare nei piani. Si sussurra che interessi Luca Iotti, 26 anni, difensore dell’Ancona. Fondamentali sono per il tecnico calabrese gli esterni che in rosa devono essere almeno 5, e tutti quanti in grado di interpretare bene la fase offensiva e difensiva, mentre davanti occorrono punte di gamba in grado di far partire il pressing di tutta la squadra. E a questo riguardo Mattia Bortolussi e Nicholas Pierini potrebbero essere gli attaccanti su cui costruire il reparto, mentre Salvatore Caturano ha caratteristiche differenti e potrebbe partire. Fra i centrocampisti il Cesena pare essere sulle tracce di Andrea Palazzi, 26 anni, centrocampista dell’Alessandria.

Da valutare anche gli altri sotto contratto come Ilari, Brambilla, Berti, Frieser, Pittarello, Zecca e i gemelli Shpendi. Sul fronte arrivi il centrale della Reggina Giuseppe Loiacono potrebbe essere un obiettivo ma l’ingaggio consistente (200 mila euro annui) potrebbe fungere da ostacolo non indifferente. Più accessibile il centrocampista Nicolò Bianchi, sempre della Reggina, mentre tramontata prima di sorgere l’ipotesi Simone Corazza per l’attacco, visto che il centravanti dell’Alessandria ha diverse richieste in B che lo rendono praticamente irraggiungibile.

Andrea Baraghini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?