Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

Futsal, avanti tutta

Un weekend di tregua e di allenamenti prima di tuffarsi sulla ‘final eigth’ di Coppa Italia di serie B calcio a 5 in programma a Policoro (Matera) da giovedì 31 marzo a sabato 2 aprile quando alle 20 è prevista la finalissima. Un obiettivo intrigante per la Futsal Cesena mai arrivata così in alto in tale manifestazione. Ma l’input principale resta ovviamente il campionato che per i cesenati riprenderà il 16 aprile in casa con il Russi (il 9 infatti è indisponibile il palazzetto, mentre la Pro Patria sarà a Imola) per culminare il 23 aprile nel big match di Ravarino (Modena) dove i bianconeri primi della classe sfideranno la Pro Patria San Felice in vetta a pari merito ma dietro per differenza reti (+7 per i romagnoli). Ricordiamo che l’Olimpia Reggio Emilia insegue a quattro lunghezze. Poi per i ragazzi di mister Osimani, in testa da 18 giornate, il match casalingo con il fanalino di coda Lavagna e la trasferta di Sant’Agata Bolognese.

Tornando alla Coppa Italia, i cesenati partiranno per Policoro mercoledì prossimo, una comitiva di 25 persone, 16 gli atleti. Il debutto, senza lo squalificato Pasolini, giovedì alle 14 con l’esperta formazione del Palermo. In caso di vittoria in campo alle 17 del giorno dopo contro un avversario da definire. Queste le formazioni che partecipano alla fase finale a otto: oltre alla Futsal Cesena, Montescuro Ancona, Palermo, Pordenone, Domus Bresso (Monza), Sporting Hornets (Roma), Itria, Junior Domitia (Caserta).

Tranne che il Montescuro sono squadre poco conosciute dalla Futsal che al momento non ha problemi di organico, disponibile anche il quotatissimo Vignoli. Futsal Cesena quindi per fare bene in Coppa ma l’obiettivo stagionale è fermamente il salto diretto in A2 permesso solo alla prima classificata in B.

Leonardo Serafini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?