Futsal: gol, rimonta, applausi e punti pesanti. Il 5-1 al Canosa è ossigeno in classifica

La Futsal Cesena vince 5-1 contro il Canosa in una partita combattuta e nervosa. Gardelli e Barreno segnano due gol, Montalti uno e l'ultimo è di Gardelli in contropiede. Espulso Boutabouzi.

Futsal: gol, rimonta, applausi  e punti pesanti. Il 5-1 al Canosa è ossigeno in classifica
Futsal: gol, rimonta, applausi e punti pesanti. Il 5-1 al Canosa è ossigeno in classifica

La sfida salvezza dell’ottava giornata del campionato di serie A2 Elite va alla Futsal Cesena, che in un ambiente caldissimo ha la meglio per 5-1 sul Canosa al termine di una partita molto combattuta e nervosa. Nel primo tempo Cesena gioca molto bene e sfiora in diverse circostanze il gol, ma a passare in vantaggio sono e gli ospiti con Mura al 7′. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere: al 10′ è Gardelli a riportare in parità la gara con un perfetto calcio di punizione all’incrocio dei pali. Nella ripresa il Canosa sfiora il vantaggio con Melo, ma un intervento prodigioso di Montalti gli nega la gioia del gol anche grazie all’aiuto del palo. Al 4′ i bianconeri vanno in vantaggio con Barreno, la cui prima conclusione viene respinta da Diviccaro il quale non può nulla però sulla ribattuta. Al 12′ Alasuutari viene steso da Boutabouzi che, viene espulso per somma di ammonizioni. Il Canosa prova il tutto per tutto ma capitola al 17′, quando Barreno chiude un bellissimo triangolo di prima a Gardelli che da due passi non può sbagliare. Il ’Re Leone’ bianconero due minuti più tardi segna in contropiede a porta sguarnita il gol del 4-1. Chiude i conti Montalti che, recuperata palla nella propria area, insacca per il definitivo 5-1.

Leonardo Serafini