Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 giu 2022

Futsal, resta anche Venturini A breve la conferma di Hassane

Il club cesenate sta lavorando per confermare in vista della prossima stagione il nucleo di questa super annata

21 giu 2022

La Futsal riparte dal blocco storico per affrontare da neopromossa la A2. La società ha infatti concluso così la conferma di Federico Venturini, pivot, classe ’93, 17 reti la scorsa stagione, 47 in totale negli ultimi due anni. Una pedina che si aggiunge a Montalti e a Zandoli, senza contare le conferme del croato Iamicic e del mister Osimani.

A breve dovrebbe essere tutto fatto anche per quello che riguarda il rinnovo per i marocchini Hassane e Badahi. Non dovrebbero esserci problemi nemmeno per quello del bomber Gardelli che è lontano adesso da Cesena convocato per la prima volta nella nazionale dominicana. Per quanto riguarda invece lo staff tecnico, il mister Osimani avrà al fianco come vice il confermato Marco Guidi e come collaboratore Massimilano Castellani responsabile del vivaio e già allenatore dei bianconeri dal 2009 al 2012.

Capitan Pasolini, che pareva intenzionato ad abbandonare l’attività ed entrare in società, sta valutando di giocare un’altra stagione. Deve però fare conciliare il calcio a 5 ovviamente con il proprio impegno lavorativo. La Futsal inizierà la preparazione probabilmente il 22 agosto, si comincerà a lavorare subito con intensità ed impegno e le sedute settimanali saranno quattro. Sul fronte stranieri oltre a Iamicic, si punta a un centrale e a un laterale mancino. Inoltre arriveranno anche un paio di giocatori italiani. Ricordiamo che in questa stagione gli stranieri in A2 possono essere tre, uno sarà sicuramente il croato Iamicic. Non vanno però contati coloro che sono cresciuti nel vivaio. Intanto stanno riscuotendo notevole successo gli stage del mercoledì in programma per tutto il mese di giugno. Una quarantina i ragazzi intervenuti. Ricordiamo che la società, oltre all’Under 19 e all’Under 17, vuole allestire per la prima volta l’Under 15 e la scuola calcio così si sta lavorando sul territorio per cercare di allargare il suo bacino di utenza e sostenitori ed anche - perché no’ - per reclutare qualche giovane talento per il domani.

Leonardo Serafini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?