Quotidiano Nazionale logo
13 mar 2022

Il Cesena non si ferma proprio più Vince a Perugia, è a +4 sulla Lazio

Sesta vittoria consecutiva per i ragazzi di Ceccarelli che segnano nella ripresa con Carlini e Francesconi

La Primavera espugna Perugia, infila la sesta vittoria di fila e approfitta del pareggio casalingo della Lazio contro l’Ascoli per portarsi a +4 in classifica sui capitolini, raggiunti al secondo posto dal Frosinone.

Il Cesena è pericoloso già all’8’ con Suliani che ci prova dalla distanza ma l’estremo difensore umbro chiude in due tempi. Al 21’ azione combinata dentro l’area dei gemelli Shpendi (nella foto): prima Cristian spreca da pochi passi, poi sulla ribattuta di Megyeri Stiven in acrobazia vede la sfera deviata sulla riga da un difensore perugino.

Il primo sussulto dei locali arriva al 31’ con la punizione di Lo Giudice che accarezza il palo. Nel finale di primo tempo altra occasione per il Cavalluccio con Cristian Shpendi che dentro l’area supera in slalom tre difensori e al momento del tiro viene atterrato da Cicioni ma per l’arbitro non è calcio di rigore. Il secondo tempo della gara è un monologo bianconero. Al 62’ ci prova Stiven Shpendi con una girata dentro l’area ma il tiro è una telefonata. Al 66’ Pieraccini dentro l’area piccola non trova l’incornata vincente su angolo di Carlini. Al 70’ vantaggio romagnolo con Carlini che dal vertice dell’area di rigore spedisce la sfera nell’angolino basso alla destra del portiere. Insiste il Cesena e con Francesconi al 35’ trova il raddoppio con un rasoterra da fuori area che manda il pallone prima sul palo e poi in fondo al sacco. Al 38’ ci sarebbe l’occasione per il tris: rigore per atterramento in area di Stiven Shpendi, che però si fa ipnotizzare dal portiere e calcia debolmente. Per i ragazzi di mister Ceccarelli, che nel prossimo weekend faranno visita all’Ascoli, c’è la bella notizia del ritorno in campo di Rosario Maddaloni a un anno dall’infortunio.

PERUGIA–CESENA 0-2

RETI: 25’st Carlini, 35’ Francesconi

PERUGIA: Megyeri, Baldi, Grassi (34’st Capogna), Mussi, Cicioni, Diaye, Karamanis (34’st Antognoni), Fabri (34’st Sulejmani), Morina (23’st Seghetti), Lo Giudice (11’st Citarella), Pupo Posada

CESENA: Bizzini, Guerra (4’st Allegrucci), David, Suliani, Pieraccini, Maddaloni (1’st Ferretti), Francesconi (36’st Biondelli), Schirone, Cristian Shpendi, Stiven Shpendi, Carlini. A disposizione: Galassi, Onofri, Diotallevi, Prasso, Ariyo, Gramellini, Bernardi, Brigliadori, Gessaroli

Allenatore: Ceccarelli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?