Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

La squadra Under 17 è in finale Oggi gara decisiva contro il Padova

I ragazzi di Masolini a Fermo hanno sconfitto 5-4 ai rigori la Pergolettese e alle 20 si giocano il titolo. Gara su Sky

17 giu 2022
La semifinale è appena terminata, i bianconeri festeggiano l’accesso in finale
La semifinale è appena terminata, i bianconeri festeggiano l’accesso in finale
La semifinale è appena terminata, i bianconeri festeggiano l’accesso in finale
La semifinale è appena terminata, i bianconeri festeggiano l’accesso in finale
La semifinale è appena terminata, i bianconeri festeggiano l’accesso in finale
La semifinale è appena terminata, i bianconeri festeggiano l’accesso in finale

L’Under 17 è in finale! Manca ancora un passo per potersi fregiare della vittoria definitiva, ma intanto i ragazzi di mister Filippo Masolini sono arrivati all’ultimo atto della loro stagione. E non è poco. Mercoledì sera allo stadio ’Bruno Recchioni’ di Fermo i ragazzi del Cavalluccio hanno piegato per 5-4 ai rigori la Pergolettese e questa sera nell’ultimo atto ancora a Fermo se la vedranno con il Padova che ha superato per 1-0 l’Avellino. La gara sarà trasmessa in diretta su Sky al canale 202.

Dopo lo 0-0 al termine della prima frazione, i bianconeri sono andati sotto a inizio ripresa al 7’ con una rete segnata da Sartori (su un’uscita dal basso imprecisa della coppia Trocchia-Galassi), ma hanno trovato il pareggio al 22’ con Castorri. Nonostante alcune occasioni sprecate dai bianconeri, 1-1 non si schiodava neppure nei tempi supplementari (al 120’ c’è stato un quasi miracolo del portiere lombardo Dondi su Maltoni che era entrato da pochi minuti) ed in questo modo così era la lotteria dal dischetto a decidere la gara: il Cesena falliva il primo tentativo ma poi andava a segno con Maroncelli, Guidi, Ghinelli e Maltoni e, nonostante l’assenza per squalifica del bomber Amadori, riusciva a vincere e a ottenere l’accesso alla finale.

Dove oggi affronterà il Padova allenato da Luca Rossettini che ha fatto fuori Bari, Pro Vercelli e Avellino dopo aver chiuso la regular season a terzo posto alle spalle di Pergolettese e Sudtirol. Viste le poche ore di recupero, anche il fattore fisico-stanchezza giocherà un ruolo chiave nella sfida decisiva.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?