Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Squadra umiliata, senza alcuna idea e priva di gamba

Umiliati da un avversario a sorpresa superiore in tutto; aggressivo, dinamico che probabilmente mai si sarebbe aspettato un Cesena nullo, senza idee, intensità, collegamenti, gamba e sovrastato su ogni palla e in ogni duello. Bianconeri inesistenti, Viali confuso, squadra che non ha creato una mezza occasione, che ha smarrito una miriade di palloni dando il là ad almeno due reti di un Montevarchi superiore anche nella voglia.

E non può sempre andare bene come con il Grosseto e a Fermo. E’ da troppo tempo che questo Cesena non offre una prova davvero convincente in gioco e continuità. A centrocampo manca qualità, non si può sperare e puntare solo su Pierini. Preoccuparsi è il minimo, nelle condizioni di ieri non si va da nessuna parte, soprattutto al terzo posto per il quale Entella e Pescara si sono fatte sotto a -1 e a -2. Ieri non si è giocato male, non si è scesi in campo. Sono mancati anche la battaglia, la grinta, il sapersi arrangiarsi nelle difficoltà; il Cesena è esploso in tutte le sue negatività. Tecnico e società hanno pochissimi giorni per fare scattare la scintilla in un gruppo che non ha mai dato un sussulto nemmeno di disperazione. Errori elementari, un perdere palla continuo, il punteggio per i padroni di casa poteva essere tennistico. Si rischia di vanificare un percorso di stagione che ha avuto difficoltà ma mai un punto così basso. In casa contro la Carrarese, davanti a un pubblico che merita tanto, occorre una risposta veemente di orgoglio e cuore.

re.ce.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?