Quotidiano Nazionale logo
13 mar 2022

"Vittoria da squadra vera che resiste alle difficoltà"

Viali: "Per mezz’ora abbiamo dominato poi la loro grande occasione. Che fatica ripartire nella ripresa". Steffè festeggia la sua prima rete stagionale

Allo stadio Melani il Cesena si è costruito e poi difeso il gol del vantaggio, William Viali va a ruota libera: "Per assurdo abbiamo concesso di più nel primo tempo quando abbiamo fatto meglio poi nel secondo ci siamo abbassati. Scegliendo così, visto che faticavamo a ripartire, di difendere in densità e anche se hanno inserito molti attaccanti abbiamo concesso poco".

Capita a volte al Cesena di non saper sferrare il pugno decisivo quando l’avversario barcolla, questo a Viali non è piaciuto: "Quello che mi ha fatto arrabbiare nel primo tempo è che avevamo la partita in mano ma non siamo andati in doppio vantaggio e su questo dobbiamo migliorare. Essendo più cinici avremmo potuto fare gol prima, dobbiamo capire le partite. In questo momento tutti si giocano la vita. Siamo venuti a Pistoia provando subito a creare la superiorità numerica, siamo andati in vantaggio poi abbiamo concesso una occasione restando due contro due dietro e nel finale di campionato questo non deve più succedere. Sulla parità di risultato ci correvano dietro per il nostro palleggio poi una volta in vantaggio avremmo dovuto adattarci, invece siamo andati avanti per fare gol e superiorità numerica e abbiamo concesso la ripartenza sulla quale è arrivato il palo colpito da Vano. Nella ripresa siamo ripartiti poco ma abbiamo difeso bene questa è una vittoria da squadra matura".

Nel finale sono entrati Ciofi e Allievi , il tecnico spiega cosa cercava con questa doppia mossa: "Avevamo perso centimetri nei cambi e ho voluto pareggiare su questo aspetto, era chiaro che si sarebbe giocato tutto su mischie e calci piazzati dato che loro avevano messo in campo tutti gli attaccanti".

Il primo gol in questo campionato di Demetrio Steffè ha portato in cassa tre punti, il centrocampista non può che esprimere la propria soddisfazione: "Per il gol sono molto contento dopo tanto tempo è arrivato. E’ stata una vittoria da grande squadra da squadra vera che ha dominato la prima mezz’ora ci sembrava di essere da soli in campo poi ovviamente sono usciti gli avversari come è normale. Ma abbiamo sofferto tutti assieme portando a casa tre punti fondamentali. Vedendo gli altri risultati siamo contenti e pensiamo subito a martedì a Pescara.

L’ex triestino considera la vittoria di ieri un passaggio molto importante: "Erano fondamentali i tre punti. Ora ci saranno le gare di Pescara e con la Reggiana nelle quali non hai bisogno di motivazioni in più. Con la voglia e la determinazione giusta possiamo fare qualcosa di importante". Anche da Pistoia il Cesena torna senza reti al passivo, Lorenzo Gonnelli lo sottolinea: "Da difensore fa sempre piacere non subire gol, è la diciottesima volta è un dato importante". Cerca di fare capire che i cinque punti di vantaggio su chi insegue non devono fare calare la concentrazione: "Noi pensiamo a noi a fare bene e arrivare al miglior piazzamento possibile. Mancano ancora sette partite e tutte sono toste. Nel finale è un altro campionato".

Roberto Daltri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?