Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 giu 2022

"Vogliamo vincere il campionato Basta playoff, vogliamo evitarli"

Agostini torna alla stagione passata: "Viali ha detto che non era più il suo Cesena, non ce lo aspettavamo"

23 giu 2022
John Aiello, uno dei due presidenti del Cesena, ha parlato molto chiaramente
John Aiello, uno dei due presidenti del Cesena, ha parlato molto chiaramente
John Aiello, uno dei due presidenti del Cesena, ha parlato molto chiaramente
John Aiello, uno dei due presidenti del Cesena, ha parlato molto chiaramente
John Aiello, uno dei due presidenti del Cesena, ha parlato molto chiaramente
John Aiello, uno dei due presidenti del Cesena, ha parlato molto chiaramente

Tocca a lui fare gli onori di casa per il nuovo direttore sportivo. Per John Aiello l’obiettivo è ambizioso. "Puntiamo a vincere il campionato, basta coi playoff, una lotteria troppo insidiosa, l’obiettivo è evitarli". Primo concetto, chiaro e tondo. Secondo: Stefanelli. "Siamo stati fortunati ad averlo ingaggiato. Ha esperienza, ha lavorato al settore giovanile, è avvocato, serio, competente, è stato calciatore e quindi conosce il mondo dello sport. Ci siamo conosciuti mesi fa e mi è subito piaciuto il suo modo di pensare, le sue idee".

Poi tocca a Massimo Agostini. "Abbiamo sondato ed analizzato vari profili, quando lo abbiamo incontrato le nostre idee e le sue collimavano alla perfezione. Conosce la categoria, i giocatori. Ha capito al volo le nostre esigenze. Non ha parlato subito di cifre per il mercato, di investimenti necessari, ci siamo confrontati prima sul progetto per ricostruire qualcosa di importante a Cesena. Quando John l’ha incontrato è stato un colpo di fulmine. E poi è anche avvocato, ora sono io l’unico a non essere laureato in giurisprudenza". Ma Agostini ha altro cui pensare. A cominciare dal rapporto con Zebi e Viali... "Le decisioni su Zebi e Viali sono state prese dopo il match perso col Monopoli. Avevamo dato libertà per il mercato di gennaio prendendo giocatori che avevano chiesto. Li abbiamo lasciati lavorare per cinque mesi. Viali ha detto che non era più il suo Cesena. Non ce lo aspettavamo, le domande vanno fatte a lui perché abbiamo preso chi ci era stato richiesto. La società ha fatto sacrifici per alzare l’asticella". Perché Frieser non ha giocato nei playoff? "Viali non gli ha trovato la collocazione. Ma anche altri non hanno giocato per scelta tecnica, Favale e Candela neanche un minuto, Viali ha voluto dare robustezza alla fase difensiva". E’ anche per questo oggi sarà presentato Mimmo Toscano.

d.z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?