SportVolley Club, c’è il derby Battere Forlì per ripartire

Volley Club, c’è il derby Battere Forlì per ripartire

La squadra cesenate è reduce da un ko al tiebreak contro Campagnola. In classifica è bagarre con 5 squadre in 2 punti. Serve vincere, come all’andata.

Volley Club, c’è il derby  Battere Forlì per ripartire
Volley Club, c’è il derby Battere Forlì per ripartire

Domani al Carisport andrà in scena il derby tra l’Elettromeccanica Angelini Cesena e Forlì, nella giornata valida come settimo turno di ritorno del campionato di serie B1 femminile, con fischio d’inizio alle 17.30.

Entrambe le formazioni arrivano da un tiebreak: Forlì ha vinto contro Corridonia, mentre Cesena ha avuto la peggio con Campagnola Emilia. Le forlivesi attualmente occupano la quarta posizione in classifica a quota 30 punti; le bianconere, none della classe a quota 24, sono coinvolte nella bagarre del centro classifica che vede cinque squadre in soli due punti di distanza. Per Cesena si prospetta dunque una fine campionato sempre più insidiosa: confermare il successo dell’andata (0-3), frutto di un’ottima prestazione in difesa e contrattacco, è l’obiettivo che si porranno Benazzi e compagne.

"Contro Campagnola – commenta Greta Pinali – bisogna ammettere che abbiamo giocato i primi due set sottotono, con troppi errori e troppe imprecisioni. C’è da dire che le avversarie sono partite con l’acceleratore pigiato al massimo, difendendo tutti i palloni. Poi però siamo riuscite a mettere ordine nella nostra metà campo e a esprimere un gioco migliore. In maniera compatta siamo riuscite a pareggiare il conto dei set, ma nel quinto loro hanno spinto più di noi; siamo anche riuscite a rimontare ma non fino al quindicesimo e decisivo punto".

La schiacciatrice bolognese classe 1997, arrivata a Cesena a gennaio da Offanengo (serie A2) sa perfettamente cosa vuol dire disputare un derby: "Ci aspetta una battaglia in casa nostra: giocheremo contro una squadra esperta e ben attrezzata. Dalla nostra avremo il sostegno del nostro pubblico favoloso, vogliamo riscattarci dalla sconfitta cercando di fare il nostro gioco in maniera precisa e concreta. Dovremo giocare di squadra, dandoci una mano su ogni pallone, spingendo dall’inizio alla fine".

La classifica: Vtb Bologna 49; Altino 40; Mosaico Ravenna 31; Forlì 30; Clai Imola 28; Jesi 26; Corridonia 25; Campagnola Emilia, Elettromeccanica Angelini Cesena, Trevi 24; Castelbellino, 22; San Damaso Modena 11; Volley Modena 8.