Civitanova, 25 marzo 2018 - Tanta gente oggi pomeriggio ha fatto ala al corteo della fanfara dei carabinieri a cavallo del 4° Reggimento di Roma. Ventuno cavalli bianchi hanno sfilato per le vie del centro, in sella altrettanti maestri strumentisti che, all’ordine del direttore maresciallo Fabio Tassinari, hanno intonato brani che l’occasione richiedeva.

Ad accompagnare cavalli e cavalieri la cagnetta Briciola, mascotte e vice brigadiere onoraria, molto impegnata a cercar coccole di bambini e adulti. L’appuntamento è stato organizzato dall’Associazione nazionale carabinieri di Civitanova, Montecosaro e Morrovalle.

Partenza dal varco sul mare, quindi sosta dinanzi al busto del maresciallo Sergio Piermanni, medaglia d’oro alla memoria, poi il corteo, preceduto dal Corpo bandistico della città, da viale Matteotti ha ripiegato su via Duca degli Abruzzi, mentre la fanfara ha allungato il tragitto fino a via Lauro Rossi per convergere su corso Umberto fino a piazza XX Settembre.

Ospiti della manifestazione, il generale Tito Baldi Honorati, il comandante provinciale dei carabinieri Michele Roberti, e quello della Compagnia civitanovese Enzo Marinelli.