Civitanova, 13 giugno 2018 – Civitanova Danza, al via da venerdì la vendita dei biglietti. Il festival, dedicato al maestro Enrico Cecchetti, si svolgerà dal 7 luglio all’11 agosto.
I biglietti si potranno acquistare al teatro Rossini, tutti i giorni (domenica e festivi esclusi, tranne se giorno di spettacolo) dalle 18.30 alle 20.30 e nelle biglietterie del circuito Amat, vendita online www.vivaticket.it.

Il programma lascia campo libero alla curiosità con proposte italiane e internazionali di grande livello. L’inaugurazione è affidata a Bill T. Jones/Arnie Zane Company, formazione tra le più importanti nel panorama mondiale che ha contribuito all’evoluzione della danza contemporanea e che inaugurò nel 1994 la prima edizione di Civitanova Danza. Nata dalla collaborazione tra Bill T. Jones e Arnie Zane è conosciuta a livello internazionale come una delle forze più innovative nel mondo della danza moderna. Al Teatro Rossini presenta in prima ed esclusiva regionale Play & Play. An evening of movement and music, uno spettacolo con musica dal vivo.


Il Festival nel festival in programma il 14 luglio rappresenta il cuore della manifestazione, offrendo al pubblico una maratona di danza che tocca tutti i teatri della città: alle 20.15 al Cecchetti con Plan-K, compagnia di danza contemporanea con sede a Bourges, in Francia, e la prima italiana di Homo furens, raffinata coreografia per sette danzatori tra i quali il coreografo Filipe Lourenço che rivisita il film di Kubrick Full Metal Jacket. Al teatro Rossini (alle 21.30) la coreografa israeliana Noa Wertheim con la sua compagnia Vertigo Dance Company presenta il suo ultimo lavoro One. One & One in prima italiana in partnership con il festival Fuori Programma di Roma, una originale e spettacolare pièce per otto danzatori su ‏musica di Avi Belleli che ruota attorno al desiderio interiore di essere messi alla prova da un frammento di realtà. Alle 23.15 al teatro Annibal Caro Farde-Moi di Francesco Colaleo e Maxime Freixas in prima assoluta approfondisce il tema dell’identità nella società di oggi.

Il 26 e 27 luglio il Rossini accoglie gli amatissimi Momix, conosciuti nel mondo intero per i loro spettacoli di eccezionale inventiva e bellezza, che tornano a Civitanova Danza con Viva Momix forever (prima ed esclusiva regionale), uno spettacolo nato nel 2015 per festeggiare i 35 anni d’esistenza della compagnia trascorsi a calcare le scene più importanti di tutto il mondo. Lo spettacolo è una raccolta delle coreografie più suggestive e significative di Moses Pendleton, carismatico creatore e direttore artistico della compagnia. Spazio alla danza italiana il 3 agosto all’Annibal Caro con la prima assoluta di Erectus della Compagnia Abbondanza/Bertoni, riconosciuta come una delle realtà artistiche più prolifiche del panorama italiano.

Informazioni: Amat 071 2072439, Teatro Rossini 0733 812936, www.civitanovadanza.it, www.amatmarche.net.