Civitanova, 24 luglio 2018 – Civitanova si prepara alla Notte dei desideri. Il conto alla rovescia per l’evento più atteso della costa marchigiana è partito. Promossa dalla Regione, l'iniziativa promette di far divertire grandi e piccini e rendere unica la serata del 27 luglio. Una data ricca di eventi tra cene, spettacoli e appuntamenti vari. Gli stabilimenti balneari per l’occasione illumineranno gli spazi dedicati alla cena, a piedi nudi sulla spiaggia, allestendo lo chalet di bianco. E' proprio questo infatti il colore scelto per il dress code. Non ci sarà però il preannunciato lancio delle lanterne per questioni di sicurezza. Gli stabilimenti che organizzano sia la cena a tema sono: Be Beach, Arturo, Calamaretto, G7, Hosvi, Golden Beach, Cristallo, Batik, Il Circolino della Vela. Per l’occasione l’Ufficio turismo e cultura ha promosso un concorso fotografico “Esprimi un desiderio” per avere scatti suggestivi de “La notte dei desideri” che si svolgerà il 27 luglio 2018. Tutte le informazioni sono disponibili su: http://www.comune.civitanova.mc.it/avvisi-cms/contest-fotografico-esprimi-un-desiderio/. In programma anche mercatini e eventi dedicati a i bambini.

La serata più attesa dell’estate marchigiana illuminerà ben 180 chilometri di costa, da Gabicce a San Benedetto; un unico evento di luci, spettacoli e cultura che coinvolgerà diciotto comuni, con un programma fittissimo che comprende oltre 35 eventi, spettacoli teatrali, di ballo, musica, gare sportive, esperienze culinarie, intrattenimenti per bambini, mostre fotografiche, recital, presentazioni di libri e naturalmente l’osservazione dell’eclissi totale di luna, il fenomeno di eccezione che straordinariamente si affianca alla Notte dei Desideri 2018. Le radio più ascoltate della riviera saranno in collegamento tra loro e in onda per la notte dei desideri coinvolgendo il pubblico di tutta la costa: Radio Fano, Radio Arancia, Radio Linea e Radio Azzurra accompagneranno in diretta tutti gli eventi della riviera e distribuiranno, dalle loro postazioni, alcuni gadget ai più fortunati ascoltatori. Social, pubbliche affissioni, spot radiofonici, locandine e brochure distribuiti in tutta la regione faciliteranno la scelta di turisti e locali che vorranno scegliere il tipo di serata più adatto alle loro esigenze.