Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 mag 2022

"Abusivo bivacca nell’appartamento di una coppia"

Un libico di 31 anni sotto accusa per violazione di domicilio, deturpamento e furto

26 mag 2022

Si sarebbe introdotto in un appartamento mettendo tutto sottosopra, lasciando cumuli di sporcizia e portandosi via anche le cose da mangiare trovate in frigo e in dispensa. Queste le accuse a carico del libico 31enne Ahmad Abssi, ufficialmente senza fissa dimora. I fatti sarebbero stati scoperti il 21 settembre 2020, quando una coppia di Corridonia, nella casa che aveva a Civitanova, avrebbe trovato un inquilino abusivo. Il nordafricano, secondo quanto ricostruito dalla polizia, avrebbe forzato la porta con una pinza e si sarebbe introdotto nell’appartamento. Una volta lì, avrebbe causato vari danni mettendo a soqquadro mobili e arredi. Inoltre, rimanendo per un periodo piuttosto lungo prima di essere scoperto, avrebbe anche lasciato una notevole quantità di rifiuti abbandonati sul pavimento. Da qui per lui le accuse per i reati di violazione di domicilio, deturpamento, imbrattamento, furto. Ieri mattina per l’imputato era prevista l’udienza preliminare, in tribunale. Ma in aula l’avvocato difensore Andrea Tonnarelli, in sostituzione del collega Antonio Renis, ha fatto presente che mancava la notifica. Dunque l’udienza è stata rinviata dal giudice Giovanni Manzoni, per completare questo passaggio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?