Addio al giovane Mannarelli: "Sarai sempre nel mio cuore"

Morto improvvisamente a soli 40 anni: a ritrovarlo senza vita la compagna. La zia: "Un sorriso penetrante"

Migration

Cordoglio in città per la morte improvvisa di un giovane papà, Marco Mannarelli (nella foto), 40enne originario di Roma, ma da due anni residente in città. A trovarlo senza vita, la mattina del 19 ottobre, è stata la compagna Daniela, che lo ha visto a terra e ha subito chiamato i soccorsi. Purtroppo per il 40enne non c’era stato nulla da fare. Per chiarire i motivi di una morte così improvvisa e incomprensibile, la famiglia ha anche chiesto un’autopsia, che è stata eseguita dal medico legale Antonio Tombolini. A Civitanova, Mannarelli era arrivato per seguire la compagna Daniela, con cui ha avuto due bambini, il più grande di 3 anni e la piccola che ha meno di un anno. Qui ha lavorato all’inizio come corriere in un’azienda di spedizioni, poi ha avuto un altro paio di impieghi. Con la famiglia, abitava nella zona di via Trieste, alle spalle del centro. Oltre alla compagna e ai figli lascia i genitori, la sorella e i suoceri. Il funerale sarà celebrato a Roma, città dove era nato e a cui era legato, ma la data non è stata ancora fissata. "Che bei sorrisi che ci siamo scambiati, tutti sudati, stanchi e sporchi di lavoro. Ridevamo pure quando eravamo arrabbiati neri. Questo calore che resta, lo racconterò ai tuoi figli. Ed è lì che ritroveremo un senso", ha scritto sui social un amico, per ricordarlo. "Volevo ringraziare tutti coloro che lo hanno ricordato e descritto come un animo gentile – ha aggiunto la zia di Mannarelli –, buono e di una sensibilità unica. Quel sorriso che ti penetrava, la sua risata quando eravamo tutti in famiglia portava allegria e i suoi abbracci. Sarai sempre nel mio cuore".