Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 mag 2022

"Alleanza costruttiva al ballottaggio per battere Ciarapica"

26 mag 2022

Silvia Squadroni (nella foto) ha depositato ieri mattina la denuncia per calunnia aggravata contro Fabrizio Ciarapica. Reazione all’esposto che il sindaco, assistito dall’avvocato Gian Luigi Boschi, ha presentato per chiedere alla magistratura di valutare la violazione della privacy e, soprattutto, l’ipotesi di manipolazione del famoso video, nel quale direbbe di avere messo in contatto un professionista ed esponente provinciale di Forza Italia con la società che poi affiderà a lui il progetto del nuovo supermercato a IV Marine al posto dell’ex liceo scientifico. La candidata sindaco del polo civico va all’attacco dell’avversario: "In un paese normale, un sindaco sbugiardato e marcatamente scoperto nelle proprie dinamiche si sarebbe già ritirato dalla competizione, ma non a Civitanova, dove il sistema di potere ha creato tali ragnatele e collegamenti che la questione morale è passata in secondo piano, tanto che, ricorrendo con abilità alla tecnica della distrazione, di fatti e condotte di per sé gravissime non si parla né si scrive più". "A Civitanova – prosegue Squadroni – ci si è abituati a tutto. Io, invece, ho inteso ricomporre e aggregare tutte le anime dell’arco costituzionale, da destra a sinistra, in un unico progetto di salute pubblica per il ripristino della trasparenza, dell’onestà, della partecipazione e del confronto preventivo". Poi indica la strategia del ballottaggio: "La squadra di governo andrà formata in assoluta condivisione e nel rispetto della forza elettorale prodotta al primo turno da ciascuno, un ballottaggio ove sarà necessario dare vita ad alleanze costruttive per il bene di Civitanova e per la sconfitta di questa amministrazione, che si ripropone densa di vendette interne, resa dei conti tra singoli big , sfacciato utilizzo di soliti noti in funzione attrattiva elettorale in quel sottobosco che aborrisco". "Sia chiaro – conclude –, spero che la città dia un segnale forte già al primo turno, consentendomi di vincere, ma sempre pronta a sedermi e discutere, dopo il primo turno, con chiunque nel nome di Civitanova e dei civitanovesi voglia effettivamente voltare pagina".

Lorena Cellini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?