Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Banco Marchigiano: anno ottimo, erogati 120 milioni di mutui

22 mag 2022

Nel 2021 il Banco Marchigiano ha erogato 120 milioni di euro di mutui: è uno dei dati illustrati da Marco Moreschi, dg dell’istituto di credito, nell’assemblea dei soci che ha approvato il bilancio. I numeri sono molto positivi: 5,9 milioni di euro l’utile lordo e 4,5 quello netto, ottima l’ultima trimestrale e 300 mila euro sono stati dati come sponsorizzazioni ed erogazioni a sostegno dell’associazionismo territoriale. Il totale dei mezzi amministrati supera i 1,2 miliardi (+10,3%), con la raccolta indiretta che segna +18% grazie al contributo della dinamica positiva del comparto gestito e assicurativo in crescita di oltre il 30%. Gli impieghi netti, pari a 580 milioni di euro, sono in aumento del 6,4% e sono caratterizzati da una crescita della parte a vista per il 9% e di quella a scadenza per il 7,3%. Prosegue la politica rigorosa nella gestione dei crediti deteriorati. Crescono del 14,2% i ricavi da servizi. Sostenere il territorio è da sempre uno degli obiettivi del Banco Marchigiano come confermare il ruolo di promotore di reti sinergiche con le eccellenze locali. "Abbiamo confermato – spiega Moreschi – la solidità dell’istituto, i profili di rischio ai minimi storici, l’ottimo livello di patrimonializzazione, la capacità di produrre reddito e la forte contrazione dei livelli di esposizione. Abbiamo le carte in regola per continuare ad essere un partner per imprenditori, istituzioni ed essere riferimento per il sistema Marche". Soddisfatto il presidente Sandro Palombini. "Approvato – dice – un bilancio dai numeri e risultati importanti che ci vede in prima linea nel panorama del credito". Il 2021 ha riservato numeri rilevanti. "Inoltre – ricorda Marco Bindelli, vice presidente e amministratore delegato ai rapporti col Credito cooperativo – è stato l’anno dell’aggregazione con la Banca del Gran Sasso d’Italia, una banca piccola ma virtuosa. Una nuova realtà nel panorama del credito cooperativo che, per la prima volta, ci vede in un’area extraregionale".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?